Casa Harkonnen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blasone degli Harkonnen

La Casata Harkonnen è una dinastia presente nei romanzi di fantascienza del ciclo di Dune di Frank Herbert. È una delle case più importanti del Landsraad, il sistema feudale su cui si regge l'Impero.

Il suo blasone è un grifone blu (nei videogiochi della Westwood Studios tratti dalla serie un ariete).

Origini[modifica | modifica wikitesto]

In principio gli Harkonnen erano un casato in ottime relazioni con quello Atreides, ma la svolta avvenne durante la Jihad Butleriana, quando il barone Abulurd Harkonnen si rifiutò di obbedire ad un ordine del suo diretto superiore, Vorian Atreides, che gli ordinava di sparare su un migliaio di civili che erano completamente schiavizzati dalle macchine.

Da allora inizia la kanly, la faida tra i due casati, e gli Harkonnen furono esiliati sul mondo glaciale di Lankiveil, dove si ricostruirono lentamente una posizione speculando sul commercio di pelli di balena glaciale.

Gli Harkonnen all'epoca di Dune[modifica | modifica wikitesto]

Gli Harkonnen nella serie televisiva Dune - Il destino dell'universo

Gli Harkonnen all'epoca degli eventi narrati in Dune sono un popolo feroce e violento, originari del pianeta vulcanico Giedi Primo. Sono inoltre ancora nemici giurati dei pacifici Atreides. Durante gli eventi narrati nel libro Dune, il loro leader è il barone Vladimir Harkonnen, affiancato dai nipoti Feyd-Rautha e Rabban.

Insieme all'imperatore, organizzano un piano per sterminare la Casata Atreides che stava diventando troppo potente, ma alla fine verranno battuti dai Fremen, indigeni del pianeta Arrakis, guidati da Paul Atreides, figlio del vecchio leader duca Leto.

Albero genealogico della Casata Harkonnen[modifica | modifica wikitesto]

Ulf Harkonnen
d. 217 B.G.
Katarina Harkonnen
d. 217 B.G.
Manion Butler
250 - 166 B.G.
Livia Butler
247 - 166 B.G.
Piers Harkonnen
b. 236 B.G.
Xavier Harkonnen
223 - 164 B.G.
Octa Butler
b. 219 B.G.
Serena Butler
221 - 164 B.G.
Roella Harkonnen
b. 201 B.G.
Omilia Harkonnen
b. 199 B.G.
Wandra Harkonnen
(Butler)
174 - 87 B.G.
Quentin Vigar
(Butler)
d. 88 B.G.
Faykan Butler
(Corrino)
b. 145 B.G.
Rikov Butler
138 - 108 B.G.
Kohe Tantor
d. 108 B.G.
Abulurd Butler
(Harkonnen)
b. 126 B.G.
Casa Corrino
Rayna Butler
b. 119 B.G.
Victoria Harkonnen
Dmitri Harkonnen
Daphne Harkonnen
Casa Atreides
Tanidia Nerus
Vladimir Harkonnen
Emmi Rabban
Abulurd Harkonnen II
Marotin Harkonnen
Leto Atreides
Lady Jessica
Glossu Rabban
Feyd-Rautha Harkonnen
Paul Atreides
Alia Atreides


Nei videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi della Westwood Studios tratti dai romanzi del ciclo, il colore delle loro truppe è il rosso, in contrasto con il blu degli Atreides e il verde degli Ordos.

L'universo di Dune Dune
Ciclo di Dune di Frank Herbert: Dune - Messia di Dune - I figli di Dune - L'imperatore-dio di Dune - Gli eretici di Dune - La rifondazione di Dune
Legends of Dune di B. Herbert e K. J. Anderson: Dune: The Butlerian Jihad - Dune: The Machine Crusade - Dune: The Battle of Corrin
Preludio a Dune di B. Herbert e K. J. Anderson: House Atreides - House Harkonnen - House Corrino
Dune 7 di B. Herbert e K. J. Anderson: Hunters of Dune - Sandworms of Dune
Il film Dune di David Lynch | Le serie TV: Dune - Il destino dell'universo - I figli di Dune | Il documentario Jodorowsky's Dune
Pianeti: Arrakis | Caladan | Giedi Primo | Ix | Kaitain | Salusa Secundus | altri
Universo: Atreides | Bene Gesserit | Bene Tleilax | CHOAM | Corrino | Fremen | Gilda Spaziale | Harkonnen | Impero | Kwisatz Haderach | Landsraad | Melange | Ordos | Sardaukar | Verme delle sabbie
Giochi da tavolo: Dune (gioco da tavolo) | Dune: The Duel | Dune (gioco di carte)
Videogiochi: Dune | Dune II | Dune 2000 | Emperor: Battle for Dune | Frank Herbert's Dune