Cartoonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cartoonia è una città immaginaria, il cui nome originale inglese (Toontown) replica quello della Mickey's Toontown, un'attrazione Disneyland presentata come il luogo dove vivono tutti i personaggi dei film d'animazione.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Essa compare per la prima volta nel film Chi ha incastrato Roger Rabbit, in cui l'intera città è un cartone animato, eccettuati gli eventuali stranieri che la visitino e gli oggetti provenienti dall'esterno di Cartoonia. Non solo l'intera città appare illustrata (disegnata e dipinta) ma l'intera zona ha una sognante e colorata atmosfera simile a quella delle Sinfonie allegre e degli antichi cortometraggi di Max Fleischer o del Dr. Seuss. A Cartoonia, inoltre, anche le piante, gli animali, gli oggetti, le auto, gli stessi edifici sono animati con evidenti tratti antropomorfici.

Nella serie televisiva "Bonkers", Cartoonia-Toontown è il portale che consente l'accesso dal mondo reale ad un altro universo conosciuto come "Tooniverse". Nella città è ambientata anche la serie "House of Mouse" e diversi special pubblicitari della Disney e di Cartoon Network.

Ad essa fa inoltre riferimento un famoso videogioco MMORPG: Disney's Toontown Online.

Con l'eccezione di alcuni personaggi creati specificamente per il film "Chi ha incastrato Roger Rabbit", a Cartoonia abitano tutti i personaggi dei cartoni prodotti dall'inizio alla fine del XX secolo. Il sindaco della città è Topolino.

animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione