Cartoline (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cartoline
Titolo originale Postcards
Autore Annie Proulx
1ª ed. originale 1992
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Cartoline (Postcards nell'originale inglese) è un romanzo pubblicato da Annie Proulx nel 1992 che ci offre lo spaccato di quarant'anni di vita (dal secondo dopoguerra agli anni ottanta) in un'America rurale di una famiglia, i Blood, agricoltori nel Vermont.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un omicidio involontario fa scattare la molla in Loyal (uno dei figli) per un radicale cambiamento di vita: egli abbandona la casa paterna e si dà all'errabondaggio da una costa all'altra degli States, vivendo alla giornata. Loyal vivrà innumerevoli avventure, tra il fantastico e il tragico, e non farà mai più ritorno a casa.

Durante il periodo del suo vagare, durato quarant'anni, Loyal spedisce, ogni anno, una cartolina alla sua famiglia. Nel frattempo, anche nel Vermont, come dappertutto, l'America è invasa dai cambiamenti: il movimento hippy, le catene di fast food, il rock. E, sulla stessa scia, anche la famiglia Blood è cambiata. La storia degli Stati Uniti d'America e le vicende personali dei personaggi, microstoria e macrostoria procedono parallelamente, come se ognuna facesse da sfondo all'altra.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura