Carsten Høeg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carsten Høeg (Aalborg, 15 novembre 18963 aprile 1961) è stato un linguista e filologo classico danese.

Fu professore di filologia classica e un dottore di diritto all'università di Copenhagen dal 1926. Conseguì il dottorato di ricerca con uno studio etnografico sui Greci Sarakatsani. Ha poi pubblicato studi sulla letteratura classica greca e latina e sulla musica bizantina. Dal 1935 è stato il direttore fondatore dell'edizione della serie Monumenta Musicae Byzantinae. Durante l'occupazione Tedesca della Danimarca dal 1940 al 1945, era il leader di un gruppo di resistenza all'interno del Comitato danese di Liberazione, il cui compito era quello di compilare una lista di nazisti danesi e collaboratori nazisti che avrebbero dovuto essere processati dopo la liberazione.

Høeg è stato insignito con il titolo di dottore honoris causa dalle università di Atene (1937), Aberdeen (1948) e Thessaloniki (1950).

Principali opere[modifica | modifica sorgente]

  • 1925 - Les Saracatsans I.
  • 1942 - Introduktion til Cicero.
  • 1953 - The oldest Slavonic tradition of Byzantine music.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 118526927