Carretera Austral

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruta CH-7
Carretera Austral
Localizzazione
Stato Cile Cile
Dati
Inizio Puerto Montt
Fine Villa O'Higgins
Percorso
Tracciato della Ruta CH-7
Percorso della Carretera Austral
Ponte General Carrera

La Carretera Austral (ufficialmente ruta CH-7) è la strada che attraversa il Cile fino alla Patagonia argentina, voluta dal dittatore Augusto Pinochet, la cui costruzione è cominciata nel 1976 ed è terminata nel 1996.

Costruita per scopi militari attraversa regioni altrimenti non raggiungibili se non via mare, si estende per 1.240 km tra paesaggi selvaggi e incontaminati e termina a Villa O'Higgins.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La sua costruzione iniziò nel 1976 per decisione della giunta militare allora al potere, essendo uno dei progetti più ambiziosi e costosi del paese del XX secolo. Le difficoltà da superare erano molte, soprattutto di carattere geografico e morfologico del terreno, con la presenza delle Ande e dei suoi ghiacciai, di numerosi laghi e fiumi da attraversare.

In ogni caso, dopo dodici anni, nel 1988, venne inaugurato il primo tratto e nel 1996 venne completata sino a Puerto Yungay. Gli ultimi 100 km sino a Villa O'Higgins vennero terminati nel 2000.

Inizialmente il percorso era interamente non asfaltato e si sta provvedendo alla sua asfaltatura man mano; nel 2007 è prevista la nuova pavimentazione per 330 km tra Chaitén e Coihaique.

Il percorso non è in ogni caso percorribile interamente via strada ma è necessario l'uso di tre traghetti per superare gli ostacoli d'acqua. Il primo traghettamento di circa 30 minuti è situato all'incirca 45 km a sud dell'inizio della Carretera da Puerto Montt. Il secondo, dopo 110 km dalla partenza ha una durata di circa cinque ore tra Hornopiren e Caleta Gonzalo. Proprio questo, secondo le dichiarazioni ufficiali, dovrebbe essere sostituito da un percorso sulla terraferma, attraversando il parco Pumalín.

Il terzo e ultimo tratto via acqua, della durata di circa 50 minuti, unisce Puerto Yungay a Rio Bravo, da dove ricominciano i 100 km terminali della strada.

Uno dei motivi per cui il secondo traghetto è in via di eliminazione è dovuto al fatto che la sua agibilità è limitata ai mesi di gennaio e febbraio, obbligando l'uso di percorsi attraverso il territorio argentino per raggiungere Hornopiren.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

  • chilometro 0 Puerto Montt.
  • chilometro 9 Chamiza.
  • chilometro 32 Lenca.
  • chilometro 46 Caleta La Arena.
  • Traghettamento a Caleta Puelche.
  • chilometro 100 Hornopirén, comune di Hualaihué.
  • Traghettamento a Caleta Gonzalo.
  • chilometro 110 Ribera del Lago Negro.
  • chilometro 144 Acceso a Caleta Santa Bárbara.
  • chilometro 157 Chaitén.
  • chilometro 235 Villa Santa Lucía.
  • chilometro 303 La Junta.
  • chilometro 333 Sector Pangue.
  • chilometro 360 Puyuhuapi.
  • chilometro 440 Acceso a Villa Amengual.
  • chilometro 480 Mañihuales.
  • chilometro 522 Acceso a Villa Ortega.
  • chilometro 556 Coihaique.
  • chilometro 884 Cochrane.
  • chilometro 1008 Puerto Yungay.
  • Traghettamento a Villa O´Higgins.
  • chilometro 1108 Villa O'Higgins.

Nei media[modifica | modifica sorgente]

I Modena City Ramblers hanno dedicato a tale strada un'omonima canzone, contenuta nell'album Radio Rebelde.

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(ES) Presentazione, immagini e mappe

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti