Carpentiere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il carpentiere (formalmente carpentiere edile) è un artigiano specializzato, solitamente impiegato nei cantieri soprattutto nel campo dell'edilizia. Può essere titolare di una impresa edile o lavorare come dipendente della stessa, anche nel caso di impresa artigianale.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Un tempo il termine carpentiere stava ad indicare colui che costruiva carri da trasporto. Il carpentiere era anche colui che lavorava il ferro o che costruiva armi, molte volte utilizzando sia materiali metallici che legno.

Competenze[modifica | modifica sorgente]

Il carpentiere edile si occupa della preparazione, del posizionamento, della chiusura e del fissaggio delle casseforme in legno o in acciaio, tali da renderle adatte per contenere il getto del calcestruzzo mentre è ancora in fase fluida. Il carpentiere si occupa inoltre di dirigere il getto del calcestruzzo entro le casseforme e della compattazione dello stesso mediante appositi strumenti vibranti, da annegare nel calcestruzzo (aghi vibranti) oppure da applicare all'esterno della cassaforma (vibratori a parete). Superato il tempo di maturazione del calcestruzzo, il carpentiere procede alla rimozione delle casseforme con un'operazione detta disarmo.

Le competenze acquisite da un carpentiere gli permettono di eseguire la lavorazione di sua competenza senza esporre se stesso, i suoi colleghi di lavoro o chiunque sia nell'area di lavoro a pericolo per la propria salute ed incolumità.

Materiali ed attrezzature utilizzate[modifica | modifica sorgente]

I materiali utilizzati sono:

  • calcestruzzo da gettare nelle apposite casseforme
  • ferro dei puntelli di contrasto per il sostegno e la chiusura delle casseforme.
  • il legno in pannelli (fodera) per la realizzazione delle casseforme e legname di varia pezzatura per il fissaggio e la sistemazione delle stesse;

Utilizza vari strumenti: utensili manuali, sega a mano e/o circolare, vibratore elettrico ad immersione per calcestruzzo, vibratore a parete, martello, pialla, scalpello, chiodi.

Il carpentiere è anche esperto nell'utilizzo di casseforme di tipo prefabbricato per la realizzazione di pareti, pilastri e solette.

Realizzazione[modifica | modifica sorgente]

Il carpentiere si occupa di realizzare, in genere:

  • casseforme per pilastri, setti ed opere in elevazione;
  • casseforme per solette e solai piani ed inclinati;
  • casseforme per scale e gradini;
  • casseforme per parapetti, muretti e ogni opera accessoria in calcestruzzo armato.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]