Arteria carotide esterna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carotide esterna)
Arteria carotide esterna
External carotid artery.png
carotide esterna e rami collaterali
Anatomia del Gray subject #144 551
Sistema Apparato circolatorio
Origine arteria carotide comune
Rami collaterali arteria tiroidea superiore arteria faringea ascendente arteria linguale arteria faciale arteria occipitale arteria auricolare posteriore
Rami terminali arteria temporale superficiale arteria mascellare

L'Arteria carotide esterna è una arteria che origina dalla carotide comune che si biforca dando origine alla carotide interna ed alla carotide esterna. La carotide esterna irrora alcune strutture della testa e del collo.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo l'origine si flette verso avanti allontanandosi dalla carotide interna per portarsi in alto e tornare indietro passando tra il processo mastoideo e l'angolo della mandibola. Oltre questo punto si divide in arteria mascellare e arteria temporale superficiale.

È in rapporto con la cute, il sottocutaneo, con il margine del muscolo sternocleidomastoideo ed è incrociata da varie vene satelliti; fuori dal triangolo carotico è in rapporto con il muscolo digastrico e con il muscolo stiloioideo che segue sino ad entrare nella ghiandola parotide. Medialmente in basso l'arteria è in rapporto con la laringe. È divisa dalla carotide interna dal nervo glossofaringeo e dal muscolo stilofaringeo.

I suoi rami sono:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia