Carolina Costagrande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carolina Costagrande
Carolina Costagrande 1.jpg
Dati biografici
Nome Carolina Del Pilar Costagrande
Nazionalità Argentina Argentina
Italia Italia
Altezza 188 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Schiacciatrice
Squadra VakıfBank Istanbul VakıfBank Istanbul
Carriera
Giovanili
1986-1996 600px Bianco e Azzurro (Strisce).png CA Trebolense
Squadre di club
1996-1998 Boca Juniors Boca Juniors
1998-1999 Pallavolo Palermo Pallavolo Palermo
1999-2000 FV Busto Arsizio FV Busto Arsizio
2000-2001 Teodora Ravenna Teodora Ravenna
2001-2003 Pieralisi Jesi Pieralisi Jesi
2003-2004 Teodora Ravenna Teodora Ravenna
2004-2005 Volley 2002 Forlì Volley 2002 Forlì
2005-2010 Robursport Pesaro Robursport Pesaro
2010-2011 Dinamo Mosca Dinamo Mosca
2011-2013 Guangdong Hengda Guangdong Hengda
2013- VakıfBank Istanbul VakıfBank Istanbul
Nazionale
1999-2002
2011-
Argentina Argentina
Italia Italia
250 pres.
33 pres.
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano
Argento Venezuela 1999
Argento Argentina 2001
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 2011
Statistiche aggiornate al 2 ottobre 2013

Carolina Del Pilar Costagrande (El Trébol, 15 ottobre 1980) è una pallavolista argentina naturalizzata italiana.

Gioca nel ruolo di schiacciatrice nel VakıfBank Spor Kulübü.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Carolina Costagrande comincia a livello giovanile nel club della propria città natale, il Club Atlético Trebolense. Appena sedicenne inizia la carriera professionistica in Argentina, giocando nel campionato argentino col Club Atlético Boca Juniors. Alla fine degli anni novanta ottiene la prima convocazione con la nazionale argentina, con la quale vince la medaglia d'argento al campionato sudamericano 1999: lo stesso risultato sarà ripetuto due anni dopo. Sempre con la squadra nazionale partecipa alla Coppa del Mondo 1999 e al campionato mondiale 2002 ottenendo un undicesimo e un diciassettesimo posto: proprio al termine della competizione mondiale decide di non giocare più per la nazionale argentina.

Già dal 1998-99 la schiacciatrice gioca in Italia, ingaggiata a metà stagione dalla Pallavolo Palermo, in serie A1. Nella stagione 1999-00 è alla neo-promossa Futura Volley Busto Arsizio, poi nella Teodora Ravenna, ed ancora alla Pieralisi Volley dove resta per due annate.

Dopo una stagione è nuovamente all'Olimpia Teodora di Ravenna e una nel Volley 2002 Forlì, nella stagione 2005-06, anno in cui ottiene anche la cittadinanza italiana, inizia un lungo sodalizio con la Robursport Volley Pesaro, con la quale resterà legata per cinque stagioni: in questo periodo vince numerosi premi come tre scudetti consecutivi dal 2008 al 2010, due Coppe CEV, una Coppa Italia e tre Supercoppe italiane. Nel 2010 viene convocata per la prima volta nella nazionale italiana.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dalla Dinamo Mosca, militante nel massimo campionato russo. Nel 2011, con la nazionale italiana, si aggiudica la Coppa del Mondo, venendo premiata anche come MVP.

Nella stagione 2011-12 viene ingaggiata dal Guangdong Hengda Volleyball Club, militante nel massimo campionato cinese, con cui vince uno scudetto e l'AVC Club Championships 2013. Nella stagione 2013-14 passa al club turco del VakıfBank Spor Kulübü, vincendo la Supercoppa turca, la Coppa del Mondo per club, la Coppa di Turchia e il campionato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2007-08, 2008-09, 2009-10
2011-12
2013-14
2008-09
2013-14
2006, 2008, 2009
2013
2013
2005-06, 2007-08
2013

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]