Carnevale di Barranquilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO-ICH-blue.svg Patrimonio immateriale dell'umanità
Carnevale di Barranquilla
(EN) Carnival of Barranquilla
Torito del Carnaval de Barranquilla.JPG
Il Torito, logo della fondazione del Carnavale di Barranquilla
Stato Colombia Colombia
Proclamato nel 2003
Inserito nel 2008
Lista Lista rappresentativa del patrimonio
Settore Consuetudini sociali, eventi rituali e festivi
Scheda UNESCO (ARENESFR) 00051

Il Carnevale di Barranquilla è, dopo il Carnevale di Rio de Janeiro, il secondo carnevale più importante dell'America Latina. Ha una tradizione di oltre cento anni e si svolge nell'omonima città colombiana.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Si celebra durante i quattro giorni dal sabato al martedì prima del Mercoledì delle Ceneri. La stagione del carnevale comincia il secondo sabato di gennaio, quando si inaugura ufficialmente mediante la realizzazione di feste pubbliche o sagre (Verbenas).

I carnevali di Barranquilla si celebrano durante la seconda settimane di febbraio. Questo carnevale è un evento culturale nel quale si esprimono e si rappresentano tutte le varietà culturali della costa caraibica colombiana.

Questa festa, per la sua grande varietà e ricchezza culturale si è guadagnata una doppia designazione, quella di Patrimonio della Nazione in dichiarazione conferita dal Congresso nazionale della Colombia, il 26 novembre 2001, e quella di Patrimonio dell'umanità (Patrimonio oral e intangible de la humanidad) conferita dall'UNESCO a Parigi, il 7 novembre 2003.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]