Carnegiella strigata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Carnegiella strigata
Carnegiella strigata.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Characiformes
Famiglia Gasteropelecidae
Genere Carnegiella
Specie C. strigata
Nomenclatura binomiale
Carnegiella strigata
Eigenmann, 1909

La Carnegiella strigata, conosciuto in italiano come carnegiella o pesce accetta rigato, è un pesce osseo d'acqua dolce della famiglia Gasteropelecidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È presente in tutto il bacino del Rio delle Amazzoni, in America meridionale.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha corpo appiattito con la porzione ventrale fortemente arcuata, mentre il dorso è quasi orizzontale. La femmina ha il profilo più panciuto.

Il colore di fondo è un verde-grigiastro interrotto da striature nero-marroni.

Misura fino a 3,5 cm.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Vive in banchi nei pressi della superficie, in acque libere. Può effettuare salti piuttosto alti fuor d'acqua, aiutandosi con le pinne pettorali.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si ciba di piccoli invertebrati come insetti e crostacei.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Le uova sono deposte sul fondo.

Un banco

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

È spesso allevato negli acquari domestici in gruppi di almeno 5 individui. Bisogna coprire bene la vasca perché questi pesci tendono a saltare fuor d'acqua.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci