Carmelo Zappulla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carmelo Zappulla
Nazionalità Italia Italia
Genere Canzone napoletana
Periodo di attività 1978 – in attività
Album pubblicati 30
Sito web

Carmelo Zappulla (Siracusa, 7 novembre 1955) è un cantante e attore italiano appartenente al filone neomelodico napoletano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Visse fino all'età di 24 anni nella sua città natale, iniziando a cantare da bambino; il suo primo successo fu Pover'ammore, dedicato alla moglie scomparsa. In seguito si trasferì a Napoli.

Interpretò alcuni film di discreto successo, mentre una battuta d'arresto per la sua carriera fu una vicenda giudiziaria in cui fu incolpato di essere il mandante dell'omicidio dell'amante della madre, morta un anno prima. Rimase latitante ma fu infine assolto[1].

Il 15 aprile 2005 festeggiò i venticinque anni di carriera al Palapartenope di Napoli con il concerto Carmelo Zappulla live, presentato da Gigi Sabani e con Mario Trevi ospite d'onore, che cantò con Zappulla Pover'ammore.

Nel giugno 2008 fu ricoverato d'urgenza per un attacco di cuore presso il secondo policlinico di Napoli[2].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enzo D'Errico, Zappulla scarcerato in Corriere della Sera, 20 agosto 1993. URL consultato il 5 marzo 2015.
  2. ^ Zappulla di nuovo in ospedale, ricoverato d'urgenza su http://www.retesei.com/, 1° giugno 2008. URL consultato il 5 marzo 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]