Carlos Héctor Silva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Héctor Silva
Dati biografici
Nome Carlos Héctor Silva
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1975
Carriera
Giovanili
1954-1958 Canillitas
Squadre di club1
1958-1963 Danubio Danubio  ? (?)
1964-1970 Penarol Peñarol  ? (?)
1970-1972 Palmeiras Palmeiras 80 (16)
1972-1973 Portuguesa Portuguesa 1 (0)
1973-1975 Danubio Danubio  ? (?)
Nazionale
1961-1969 Uruguay Uruguay 29 (7)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlos Héctor Silva (Montevideo, 1º febbraio 1940) è un ex calciatore uruguaiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Iniziò la carriera da calciatore nelle giovanili di una formazione oggi scomparsa di Montevideo, il Canillitas[1]; nel 1958 fu selezionato per l'Uruguay giovanile, con cui vinse il torneo sudamericano di categoria[1].

Subito dopo tale campionato fu acquistato dal Danubio[1]; nel 1961 esordì in nazionale uruguaiana e l'anno successivo disputò la Coppa Rimet in Cile.

Messosi in luce in tale competizione, decise di trasferirsi al Peñarol, con il quale disputò la prima partita contro la Roma[1]. Con tale club si aggiudicò i campionati nazionali del 1964 e 1965, poi nel 1966 si laureò campione sudamericano vincendo la Coppa Libertadores e a seguire campione del mondo battendo nel doppio incontro di Coppa Intercontinentale il Real Madrid per 4-0 (doppio 2-0).

Prese anche parte alla Coppa Rimet 1966 in Inghilterra.

Vinse ancora due titoli di campione uruguaiano nel 1967 e 1968 e nel 1970 si trasferì in Brasile al Palmeiras[2], in cui rimase fino al 1972[3] con 80 incontri e 16 gol in tutte le competizioni e la vittoria sia nel campionato brasiliano che in quello paulista del 1972[1], nonché la nomina a miglior giocatore del campionato statale 1970[1]; alla fine di tale esperienza trascorse dieci mesi al Portuguesa[1] per poi tornare in Uruguay al Danubio[1].

Dopo un altro anno al Danubio decise di porre termine all'attività agonistica[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Peñarol: 1964, 1965, 1967, 1968
Palmeiras: 1972
Palmeiras: 1972

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i (ES) No paramos de ganar in Cambio de frente, 7 agosto 2011. URL consultato il 28 agosto 2011.
  2. ^ (PT) Marcelo Cazavia, Hector Silva prestigia treino do Palmeiras na Academia de Futebol in Agência Palmeiras, 1º ottobre 2010. URL consultato il 28 agosto 2011.
  3. ^ (PT) Sérgio Quintella, Héctor Silva ou Hector Silva (ex-meia de Palmeiras e Peñarol in Milton Neves, 15 gennaio 2009. URL consultato il 28 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]