Carlo Luigi di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Luigi
Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Nascita castello di Schaumburg, 16 maggio 1723
Morte castello di Schaumburg, 20 agosto 1806
Padre Vittorio I di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Madre Carlotta Luisa di Isenburg-Büdingen-Birstein
Coniugi Benjamine Gertrude Keiser
Amalia Eleonora di Solms-Braunfels

Carlo di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym (Hoym, 1723Hoym, 1806) fu un principe tedesco del casato d'Ascania del ramo di Anhalt-Bernburg e sovrano del principato di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym.

Era il terzo figlio maschio, ma il secondo a sopravvivere di Vittorio I Amedeo Adolfo, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym, e della sua prima moglie Carlotta Luisa, figlia di Guglielmo Maurizio, Conte di Isenburg-Büdingen-Birstein.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La morte del fratello maggiore il principe ereditario Cristiano nel 1758, lo rese il nuovo erede di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym. Quattordici anni dopo, nel 1772, Carlo succedette infine al padre al governo del principato.

Morì nella propria città natale, nel 1806.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Primo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Quando Carlo Luigi era appena un giovane ufficiale in un reggimento di servizio nei Paesi Bassi, si innamorò di Benjamine Gertrude Keiser [chiamata qualche volta Kaiserinn o Keyser] (Stevensweert, 1º gennaio 1729 - m. Belleville, nei pressi di Parigi, 6 gennaio 1787), figlia di un capitano d'esercito olandese. Senza il consenso del padre, Carlo Luigi la sposò a Stevensweert il 25 marzo 1748. Ebbero una sola figlia:

  1. Vittoria Edvige Carolina (Stevensweert, 9 gennaio 1749 - Eger, 26 giugno 1841), sposò il 21 novembre Thomas de Mahy, marchese de Favras, ufficiale delle guardie personali del Conte di Provenza, poi re di Francia col nome di Luigi XVIII.

Il matrimonio fu dichiarato nullo dalla corte dell'Aia il 26 luglio 1757, ed i tentativi di Carlo Luigi e Benjamine di vedere riconosciuti alla propria figlia il titolo di Principessa di Anhalt vennero rigettati dal Reichshofrat on 11 May 1778; l'11 maggio 1778, così come il tentativo di ottenere il titolo di contessa di Anhalt (14 settembre 1780).[1] Alla fine Carlo Luigi ottenne per la propria figlia il titolo di Baronessa di Bärenthal (tedesco: Freifrau von Bärenthal);[2] tuttavia, alcune fonti [3] nominano Vittoria Edvige Carolina come principessa di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym.

Secondo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

A Braunfels, il 12 dicembre 1765 Carlo Luigi sposò Amalia Eleonora (Braunfels, 22 novembre 1734 - Schaumburg, 19 aprile 1811), figlia di Federico Guglielmo, Principe di Solms-Braunfels. Ebbero cinque figli:

  1. Vittorio II Carlo Federico, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym (Schaumburg, 2 novembre 1767 Schaumburg, 22 aprile 1812) sposò Amelia di Nassau-Weilburg (7 agosto 1776 - 19 febbraio 1841) il 29 ottobre 1793.
  2. Guglielmo Luigi (1771-1799).
  3. Alessio Clemente (1772-1776).
  4. Sofia Carlotta (1773-1774).
  5. Carolina Ulrica (1775-1782).

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morganatic and Unequal Marriages in German Law
  2. ^ Princely House of Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym by Paul Theroff
  3. ^ Genealogical database by Herbert Stoyan
Predecessore Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym Successore
Vittorio I 1772-1806 Vittorio II
Controllo di autorità VIAF: (EN129770817 · GND: (DE141909986
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie