Carlo Spartaco Capogreco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Spartaco Capogreco (1955) è uno storico italiano, docente presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università della Calabria e presidente della Fondazione Ferramonti[1].

È considerato uno dei massimi esperti, a livello internazionale, dello studio e la riscoperta del problema dell'internamento civile fascista. Con Einaudi ha partecipato alla stesura del Dizionario della Resistenza, del Dizionario del fascismo e del Dizionario dell'Olocausto.[2]

Libri di Carlo Spartaco Capogreco[modifica | modifica sorgente]

  • Il piombo e l'argento. La vera storia del partigiano Facio Donzelli, 2007
  • I campi del Duce. L'internamento civile nell'Italia fascista (1940-1943) Einaudi, 2006
  • I campi del Duce. L'internamento civile nell'Italia fascista (1940-1943) Einaudi, 2004
  • Renicci. Un campo di concentramento in riva al Tevere Mursia, 2003
  • Ferramonti. La vita e gli uomini del più grande campo d’internamento fascista La Giuntina, 1987

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ da Einaudi
  2. ^ dalla presentazione di il piombo e l'argento La vera storia del partigiano Facio

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie