Carlo Riccardi (1923-2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Riccardi (Corvino San Quirico, 5 marzo 1923Voghera, 9 novembre 2012) è stato un pittore italiano, decoratore di cappelle.

Proveniente da una famiglia di artigiani, terminate le scuole impara il mestiere di decoratore di stanze e di cappelle. Molte cappelle da lui decorate sono situate nell'Oltrepo Pavese (territorio a sud del fiume Po, in provincia di Pavia).

Partecipa alla seconda guerra mondiale (esiste uno scritto da lui redatto sulla sua esperienza, durante il conflitto) e, una volta terminata, si dedica in modo approfondito allo studio della pittura[1]

Decolla, così, la sua vita artistica ed inizia a partecipare a diverse collettive e personali.

Le sue opere sono presenti in diverse collezioni pubbliche e private, in Italia e all'estero.

Trascorre gran parte della sua vita a Casteggio e gli ultimi anni a Borgo Priolo (entrambi comuni pavesi).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «La Grande Scuola è il dipingere e si impara lavorando, continuamente...»

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Comanducci
  • il Quadrato
  • Enciclopedia Universale SEDA della Pittura Moderna,
  • Peinture Italienne Contemporaine
  • Annuario della Pittura Italiana 1964 dell'Istituto Italiano di Storia d'Arte
  • International Directory of Arts
  • I.E.D.A.- Archivio storico degli Artisti
  • "62 Personali Espressioni" di Vincenzo Gubitosi 1973
  • Annuario "Il Comanducci" Milano
  • Bolaffi Grafica
  • Bolaffi Arte
  • Direzione Bibliografico degli Artisti S.B.S. Torino 1976
  • L'Elite Varese
  • Maestri d'arte nel secolo-Roma
  • La mia Galleria di A.Malatesta-Milano 1984
  • Catalogo Studio Centro-Pavia
  • Guida all'Arte Italiana Bugatti-Ancona

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Voghera,1950
  • Terni,1952 (Premio Terni)
  • Campobasso,1959
  • S.Donato Milanese,1963
  • Roma,1965 (premio Cadaim)
  • S.Giuletta ,1965 (premio acquisto)
  • Lomello,,1969
  • S.Margherita Ligure,1969
  • S.Margherita Ligure,1971
  • Bressana(premio acquisto)
  • Casteggio,1971 ("Casteggiamo")
  • Gallarate,1971 (premio acquisto)
  • Pavia,1974
  • premio Viareggio
  • Nizza, 2006
  • Sirmione, 2006 (leone d'oro)
  • Portovenere, 2006

e altri premi in: coppe, targhe, medaglie.

Mostre collettive[modifica | modifica wikitesto]

  • Ravenna
  • Terni
  • Suzzara
  • Vado Ligure
  • Milano
  • Vigevano
  • Foggia
  • Roma
  • Trieste
  • S.Benedetto del Tronto
  • Rimini
  • Copparo
  • Dalmine
  • Arezzo
  • Zurigo
  • Toronto
  • Pavia
  • Genova
  • S.Margherita Ligure
  • Gallarate
  • Broni
  • Casteggio
  • Morazzone
  • Cremona
  • Como
  • Garlasco
  • Sondrio
  • Presente a "Contemporanea'99" (ottenendo diversi premi).

Mostre personali[modifica | modifica wikitesto]

  • Trieste 1959-1962-1965
  • Roma 1960
  • Milano 1963-1982
  • Casteggio 1965-1967-1984-1986-2005
  • Varese 1965-1966-1976
  • Rogoredo 1966
  • Genova 1967
  • La Spezia 1967
  • Arezzo 1968
  • Voghera 1969-1978-1994
  • Brescia 1971
  • Rapallo 1976
  • Stresa 1979
  • Stradella 1981
  • Tortona 1982
  • Piacenza 1987
  • Ferrara 1991
  • Pavia 1992
  • Broni 2000

Citato da...[modifica | modifica wikitesto]

C.Toumarinson, Giulio Montenero, M.Longhi, Salvatore D'Amico, A.M.Secondino, Giorgio Giorgi, Marco Ferrari, P.Zanchi, V.Gubitosi, M.Pavlin, D.Gioseffi, E.Nicotra,T.Giudice, A.Guarnaschelli, A.Mirarchi, E.Molinari, F.Piccinini, A.Malatesta, E.Concarotti, G.Balestrero, G.Barbieri, M.Bombie, A.Freschi, E.Marcianò, S.Brondoni, P.Bisio, A.Raffinetti, P.E.Malinverni, G.Falossi, M.Fabretti, P.Montagna....etc.

Approfondimenti esterni[modifica | modifica wikitesto]