Carlo I d'Assia-Philippsthal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo I d'Assia-Philippsthal
Langravio d'Assia-Philippsthal
In carica 1721 –
1770
Predecessore Filippo
Successore Guglielmo
Nascita Smalcalda, 23 settembre 1682
Morte Philippsthal, 8 maggio 1770
Padre Filippo d'Assia-Philippsthal
Madre Caterina di Solms-Laubach
Consorte Carolina Cristina di Sassonia -Eisenach
Religione calvinismo

Carlo I d'Assia-Philippsthal (Smalcalda, 23 settembre 1682Philippsthal, 8 maggio 1770) fu langravio d'Assia-Philippsthal dal 1721 al 1770.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu figlio primogenito di Filippo d'Assia-Philippsthal e di sua moglie, Caterina di Solms-Laubach, figlia del conte Ottone di Solms-Laubach.

Entrò dal 1701 nell'esercito svedese e combatté la guerra di successione spagnola. Si distinse nella battaglia di Helsingborg (10 marzo 1710) e venne promosso maggiore generale. Nel 1715 venne coinvolto nello sbarco di Rügen e nel successivo assedio di Stralsund.

Passò quindi all'esercito francese nel quale, il 13 marzo 1721, venne nominato tenente generale. In quello stesso anno succedette a suo padre nel 1721 col nome di Carlo I. Il 6 giugno 1731, come ricompensa per il servizio a favore della nazione danese, ottenne l'ordine dell'Elefante. Proseguendo la propria carriera militare, entrò nell'esercito del Sacro Romano Impero ove ottenne il grado di feldmaresciallo.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Sposò il 24 novembre 1725 ad Eisenach, Carolina Cristina (1699–1743), figlia del duca Giovanni Guglielmo III di Sassonia-Eisenach, con la quale ebbe i seguenti figli:

  • Guglielmo (1726–1810), langravio d'Assia-Philippsthal, sposò nel 1755 la principessa Ulrica Eleonora d'Assia-Philippsthal-Barchfeld (1732-1795)
  • Carolina Amalia (1728–1746)
  • Carlotta Amalia (1730–1801), sposò nel 1750 il duca Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen (1687-1763)
  • Federico (1729–1751)
  • Filippina (1731–1762)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Langravio d'Assia-Philippsthal Successore
Filippo 1721-1770 Guglielmo
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie