Carlo Giorgio Lebrecht di Anhalt-Köthen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Giorgio Lebrecht di Anhalt-Köthen
Carlo di Anhalt.jpg
Principe di Anhalt-Köthen
Stemma
In carica 1755 –
1789
Predecessore Augusto Luigi
Successore Augusto Cristiano
Trattamento Princely Hat.svg
Sua Altezza Serenissima
Nascita Köthen, 15 agosto 1730
Morte Zemun, 17 ottobre 1789
Dinastia Anhalt-Köthen
Padre Augusto Luigi di Anhalt-Köthen
Madre Emilia di Promnitz-Pless
Consorte Luisa di Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Religione Protestantesimo

Carlo Giorgio Lebrecht di Anhalt-Köthen (Köthen, 15 agosto 1730Semlin, 17 ottobre 1789) fu sovrano di Anhalt-Köthen, principe del Sacro Romano Impero e un Feldmaresciallo prussiano della dinastia degli Ascanidi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carlo Giorgio Lebrecht era figlio del Principe Augusto Luigi e della sua seconda moglie Emilie (1708-1732), figlia del conte Ermanno II di Promnitz.

Entrato nelle schiere dell'esercito danese tra il 1750 ed il 1751, nel novembre del 1751 entrò a far parte dell'armata prussiana, divenendo nel 1787 Feldmaresciallo, con una rapida e valente carriera. Nel 1780 venne insignito dell'Ordine dell'Aquila Nera. Carlo successe al padre come principe di Anhalt-Köthen nel 1755 ed ebbe a soffrire molto per la Guerra dei Sette anni all'interno dei propri domini. Alla fine della guerra egli tentò di rianimare l'economia del paese riattivando le coltivazioni e promuovendo l'insediamento di nuove aziende per l'allevamento attraverso degli sgravi fiscali. Il regno di Carlo Giorgio fu contraddistinto da un'estrema tolleranza religiosa e dalla promozione della costruzione di scuole.

Nel 1789 il principe si dimise dal servizio presso l'esercito prussiano e dal maggio di quello stesso anno entrò nelle schiere dell'esercito imperiale col grado di Feldmaresciallo. Il Principe morì nel 1789 combattendo contro i turchi a Semlin presso Belgrado di febbre malarica. Suo figlio Augusto Cristiano gli succederà sul trono di Anhalt-Köthen.

Principato di Anhalt-Köthen
Ascania
Blason Principauté d'Anhalt-Köthen (XVIIIe siècle).svg

Luigi I
Guglielmo Luigi
Augusto
Figli
Emmanuele
Emmanuele Lebrecht
Leopoldo
Augusto Luigi
Carlo Giorgio
Augusto Cristiano
Modifica

Matrimonio ed eredi[modifica | modifica sorgente]

Carlo Giorgio Lebrecht sposò nel 1763 Luisa (1749-1812), figlia del Duca Federico Holstein-Sonderburg-Glücksburg e di Enrichetta Augusta di Lippe-Detmold. La coppia ebbe sei figli:

  • Carolina (1767-1768)
  • Augusto Cristiano (1769-1812), principe poi duca di Anhalt-Köthen, sposò nel 1792 la principessa Federica di Nassau-Usingen (1777–1821)
  • Carlo Guglielmo (1771 - 8 novembre 1793), morì per le ferite riportate nelle battaglie di Obrechies e nella Wattingnies in Olanda
  • Luisa (1772-1775)
  • Luigi (1778-1802), sposò nel 1800 la principessa Luisa d'Assia (1779–1811), figlia di Luigi I d'Assia
  • Federica (1780-1781)

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hermann Wäschke: Anhaltische Geschichte. 3 Bde. Köthen: Schulze, 1912-13
  • E. Schmidt: "Über die Grabstätte des Fürsten Karl George Leberecht von Anhalt-Cöthen zu Semlin", in: Mitteilungen des Vereins für anhaltische Geschichte 10 (1907), 739-741
  • Ferdinand Siebigk, in: ADB
Predecessore Principe di Anhalt-Köthen Successore
Augusto Luigi 1755-1789 Augusto Cristiano

Controllo di autorità VIAF: 29962774

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie