Carlo Francesco Bizzaccheri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Aldobrandini (Frascati), per la quale Bizzaccheri realizzò le decorazioni esterne

Carlo Francesco Bizzaccheri (16561721[1][2]) è stato un architetto italiano[3].

Il suo lavoro fu prevalentemente incentrato sugli stili Barocco e Rococo.[4]. Le sue opere, prevalentemente in edifici religiosi nelle vicinanze di Roma, includono la fontana in Piazza della Bocca della Verità.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Bizzaccheri fu a bottega presso l'architetto Carlo Fontana e successivamente divenne membro della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Letteratura dei Virtuosi al Pantheon.[5] Non è noto per monumenti di grandi dimensioni e rilievo; effettivamente, non costruì mai una chiesa durante la sua vita, ma costruì piccole cappelle all'interno di grandi chiese. Queste cappelle si ritrovano solitamente in numerose chiese cattoliche europee.

Dedicate ad un solo santo, venivano commissionate da membri della nobiltà che le acquistavano come future tombe di famiglia. Per questo, lo stile di decorazione e realizzazione delle cappelle poteva risultare diverso da quello delle cappelle antistanti, nonché dalla chiesa nelle quali erano inserite, poiché ogni mecenate, attraverso il suo architetto, mostrava il culto, la devozione e la ricchezza propri. Lo stile Barocco, attraverso il quale si esprimeva talvolta l'opera di Bizzaccheri, con il suo generoso uso di sculture elaborate e pitture dorate, era un veicolo attraverso il quale i ricchi mostravano, se non la loro devozione, tanto più la ricchezza posseduta in vita.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Carlo Stefano Abbate, manoscritti segreti dell'Accademia di San Luca
  2. ^ Note non pubblicate di F. Noack e conservate nella Biblioteca Hertziana pongono la data di nascita al 13 aprile 1655
  3. ^ Mallory, p. 27
  4. ^ Mallory, p. 27
  5. ^ Mallory
  6. ^ G B Falda, Il quarto libro del nuovo teatro delli palazzi in prospettiva di Roma moderna, Roma, 1699

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Carlo Francesco Bizzaccheri (1655-1721), by Nina A. Mallory and John L. Varriano. 1974. Society of Architectural Historians.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 1065271