Carlo Facchini (allenatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Facchini
Carlo Facchini.jpg
Facchini ai tempi della Lazio
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Ritirato 1951 - giocatore
1982 - allenatore
Carriera
Giovanili
1937-1938
1939-1940
Flag of None.svg Alleanza Milano
Milan Milan
Squadre di club1
1941-1942 Varese Varese 19 (-?)
1942-1946 Fanfulla Fanfulla 12 (-?)
1946-1948 Varese Varese 44 (-?)
1949-1950 Gallaratese Gallaratese  ? (-?)
1950-1951 Pavia Pavia 1 (-0)
Carriera da allenatore
1959 Template:Calci Fanfulla
1959-1961 Novara Novara
1961-1962 Lazio Lazio
1962-1963 Verona Verona
1965-1966 Palermo Palermo
1966-1967 Cremonese Cremonese
1967-1968 Legnano Legnano
1968-1969 Novara Novara
1969-1971 Legnano Legnano
1972-1979 Pro Vercelli Pro Vercelli
1981-1982 Casertana Casertana
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlo Facchini, detto Tino (Milano, 22 marzo 1920Milano, 30 giugno 2010), è stato un dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo portiere.

È deceduto nel 2010 all'età di novant'anni.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato la carriera nell'Alleanza Milano[2] e nelle giovanili del Milan, nel ruolo di portiere.

Tra le squadre in cui militò da professionista, si ricorda il Varese (fino al 1942)[3] in cui in una sola stagione neutralizzò 9 rigori su 11,[4] ed il Fanfulla con cui disputò 12 gare nel campionato di Serie B 1942-1943.[5] Dal 1946 al 1948 tornò a difendere la porta del Varese.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Iniziò la carriera di allenatore sulla soglia dei quarant'anni, dimostrando ottime qualità lungo il prosieguo della sua carriera, non riuscendo tuttavia mai ad approdare in massima serie.[6] Ha guidato Novara, Lazio, Verona e Palermo[7] in Serie B, e per sette anni la Pro Vercelli in Serie C.

Dirigente[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver chiuso con la carriera di allenatore, divenne dirigente di alcune società, tra le quali due delle sue ex squadre, ovvero il Novara e la Pro Vercelli.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morto Carlo Facchini, allenatore lilla negli anni settanta Legnanonews.com
  2. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nell'anno 1938-1939, Il Littoriale, 6 agosto 1938, pag.4
  3. ^ Giocatori di calcio autorizzati a cambiare società nella stagione 1942(XX)-1943(XXI), da «Il Littoriale», 26 agosto 1942, pp. 2-3
  4. ^ Articolo sulla Gazzetta dello Sport del 2 luglio 2010.
  5. ^ La Biblioteca del Calcio, 1942-1943, Geo Edizioni, p. 54.
  6. ^ È morto Tino Facchini, ex allenatore del Novara Oknovara.it
  7. ^ Scomparsa Facchini: il cordoglio del Palermo Ilpalermocalcio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]