Carlo Domenico Ferrari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Domenico Ferrari
vescovo della Chiesa cattolica
Carlo Domenico Ferrari - Lapide in Duomo Nuovo - Brescia (Foto Luca Giarelli).jpg
Coa rel ITA vesc ferrari3.jpg
Incarichi ricoperti Vescovo di Brescia
Consacrato vescovo 2 luglio 1834
Deceduto 1846

Carlo Domenico Ferrari (Brescia, ... – Brescia, 1846) è stato un vescovo cattolico italiano.

Nasce a Brescia da famiglia oriunda di Saviore dell'Adamello, Val Camonica.

Divenne docente di filosofia in San Domenico a Brescia.

Fu preconizzato vescovo di Brescia nel concistoro del 22 gennaio 1834. Lasciò il proprio patrimonio al seminario[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Trattamenti di
Carlo Domenico Ferrari
Stemma
Trattamento di cortesia Reverendissimo
Trattamento colloquiale Vostra Eccellenza Reverendissima
Trattamento religioso Monsignore
Titolo nobiliare Duca di Vallecamonica
I trattamenti d'onore
  1. ^ Alessandro Augusto Monti Della Corte, Armerista bresciano, camuno, benacense e di Valsabbia, Brescia, Tipolitografia Geroldi, 1974, p. 272.
Predecessore Vescovo di Brescia Successore BishopCoA PioM.svg
Gabrio Maria Nava 22 gennaio 1834 - 1846 Girolamo Verzeri