Carlo Cercignani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Cercignani (Teulada, 17 giugno 1939Milano, 7 gennaio 2010) è stato un fisico e matematico italiano.

Laureato presso l'Università degli Studi di Milano nel 1961 in fisica e nel 1963 in matematica. È stato professore ordinario presso il Politecnico di Milano (cattedra di meccanica razionale), membro dell'accademia dei Lincei[1] e dell'accademia delle scienze francese[2].

Durante la sua carriera ha ricevuto numerose premi e onorificenze. Nel 1982 riceve la Medaglia d'oro dell'Accademia dei XL per la Matematica; nel 1994 riceve il Premio Humboldt, assegnato dalla Alexander von Humboldt Foundation a scienziati di fama internazionale; nel 1998 riceve, tramite Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, la Medaglia d'oro ai benemeriti della scienza e cultura.[3]

Ha lavorato nell'ambito della teoria cinetica dei gas e dell'equazione di Boltzmann.

Dal 1984 al 1987 è stato Presidente del Comitato Nazionale per la Matematica del CNR.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Carlo Cercignani, Rarefied gas dynamics. From basic concepts to actual calculations, Cambridge, Cambridge University Press, 2000.
  • Carlo Cercignani, The Mathematical Theory of Dilute Gases, New York, Springer- Verlag, 1994.
  • Carlo Cercignani, Mathematical Methods in Kinetic Theory, Plenum Press, 1990, ISBN 0-306-43460-1.
  • Carlo Cercignani, The Boltzmann Equation and Its Applications, New York, Springer- Verlag, 1988.
  • Carlo Cercignani, Ludwig Boltzmann, The man who trusted atoms, Oxford, Oxford University Press, 1988.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda dell'Accademia dei Lincei
  2. ^ Scheda dell'Académie des sciences
  3. ^ Scheda dell'onorificenza sul sito ufficiale del Quirinale

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Maria Lampis: Scomparsa di Carlo Cercignani, Notiziario della Unione Matematica Italiana, Gennaio-Febbraio 2010, Vol. XXXVII, N. 1-2, pp 53-58

Controllo di autorità VIAF: 54730923 LCCN: n50034322 SBN: IT\ICCU\CFIV\086874