Carlo Biraghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Biraghi
Carlo Biraghi.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
193?-1935 Vis Nova Giussano Vis Nova Giussano  ? (?)
1935-1937 Acciaierie Falck Acciaierie Falck  ? (?)
1937-1939 Pro Vercelli Pro Vercelli 59 (16)
1939-1940 Milano Milano 14 (1)
1940-1942 Padova Padova 56 (15)
1950-1951 Mortara Mortara  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Carlo Biraghi (Giussano, 25 novembre 1913 – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In gioventù militò nella Vis Nova di Giussano.[1]

Proveniente dalla Pro Vercelli, nella stagione 1939-1940 si trasferisce al Milan, esordendo in Serie A nella partita Milano-Fiorentina (3-1) del 24 settembre 1939. Con i rossoneri gioca 14 gare in campionato e 2 in Coppa Italia, chiudendo la sua esperianza al Milan nella partita Modena-Milano (2-2) del 2 giugno 1940, ultima giornata di campionato.[2]

Viene quindi ceduto al Padova, dove in due stagioni dal 1940 al 1942 totalizza 56 presenze e 15 gol.

Nella stagione di Serie C 1950-1951 gioca invece per la squadra del Mortara.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato Nazionale Riserve: 1
Milan: 1939-1940

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella stagione 1935-36, da «Il Littoriale», 6 agosto 1935, pp. 4-5
  2. ^ Profilo su Magliarossonera.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]