Carlo Augusto di Thurn und Taxis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Augusto
Franz Joseph, 9th Prince of Thurn and Taxis with Karl August, 10th Prince of Thurn and Taxis, ca 1910.jpg
Capo del Casato di Thurn und Taxis
In carica 13 luglio 1971 - 26 aprile 1982
Predecessore Francesco Giuseppe
Successore Giovanni
Nome completo (DE) Karl August Joseph Maria Maximilian Lamoral Antonius Ignatius Benediktus Valentin
Nascita Castello di Garatshausen, Feldafing, Regno di Baviera, 23 luglio 1898
Morte Ratisbona, Germania Ovest, 26 aprile 1982
Luogo di sepoltura Gruftkapelle, Abbazia di Sant'Emmerano, Ratisbona
Padre Alberto, VIII Principe di Thurn und Taxis
Madre Arciduchessa Margherita Clementina d'Austria
Consorte Principessa Maria Anna di Braganza
Figli Principessa Clotilde
Principessa Mafalda
Giovanni, XI Principe di Thurn und Taxis
Principe Alberto

Carlo Augusto Giuseppe Maria Massimiliano Lamoral Antonio Ignazio Benedetto Valentino Principe di Thurn und Taxis[1][2] (nome completo in tedesco: Karl August Joseph Maria Maximilian Lamoral Antonius Ignatius Benediktus Valentin Fürst von Thurn und Taxis[1][2]; Castello di Garatshausen Feldafing, Regno di Baviera[1][2], 23 luglio 1898Ratisbona Germania Ovest[1][2], 26 aprile 1982) fu il decimo Principedi Thurn und Taxis e Capo del Casato Principesco di Thurn und Taxis dal 13 luglio 1971 fino alla sua morte il 26 aprile 1982[1].

Infanzia ed educazione[modifica | modifica sorgente]

Carlo Augusto era il terzogenito di Alberto, VIII Principe di Thurn und Taxis, e di sua moglie l'Arciduchessa Margherita Clementina d'Austria.[1][2] Dopo essersi diplomato in una scuola locale, Carlo Augusto studiò scienze all'Università di Würzburg.

Matrimonio e famiglia[modifica | modifica sorgente]

Carlo Augusto sposò la Principessa Maria Anna di Braganza, figlia di Miguel, Duca di Braganza, e di sua moglie la Principessa Maria Theresa di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg, quindi sorella di sua cognata Isabella Maria, il 18 agosto 1921 allo Schloss Taxis a Dischingen nel Baden-Württemberg.[1][2] Carlo Augusto e Maria Anna ebbero quattro figli:[1][2]

  • Principessa Clotilde di Thurn und Taxis (30 novembre 1922-1 settembre 2009)[1][2] sposò il Principe Hans-Moritz del Liechtenstein
  • Principessa Mafalda di Thurn und Taxis (6 marzo 1924-24 luglio 1989)[1][2]
  • Giovanni, XI Principe di Thurn und Taxis (5 giugno 1926 – 28 dicembre 1990)[1][2]
  • Principe Alberto di Thurn und Taxis (23 gennaio 1930 – 4 febbraio 1935)[2]

Dopo il matrimonio, Carlo Augusto e sua moglie andarono a vivere a Gut Höfling a Ratisbona dove gestì gli interessi agricoli della famiglia nelle vicinanze di Burgweinting.[3] Come un avversario impegnato contro il Nazismo, Carlo Augusto proibì ai suoi figli, dopo il Machtergreifung, di entrare a far parte della Gioventù Hitleriana.[4]

II Guerra Mondiale[modifica | modifica sorgente]

A causa del suo atteggiamento anti-Nazista, Carlo Augusto fu imprigionato in prigione della Gestapo a Landshut dal 1944 al 1945.

Vita successiva[modifica | modifica sorgente]

Trattamenti di
Carlo Augusto, Principe di Thurn und Taxis
Stemma
Trattamento di cortesia Sua Altezza Serenissima
Trattamento colloquiale Vostra Altezza Serenissima
Trattamento alternativo Sir
I trattamenti d'onore

Dopo la morte del fratello maggiore Francesco Giuseppe nel 1971, Carlo Augusto all'età di 73 anni quando gli successe come Capo del casato di Thurn und Taxis. Durante questo periodo, fu responsabile dell'ammodernamento dei beni agricoli e forestali del Casato di Thurn und Taxis e costruì case per i suoi operai e impiegati. Inoltre, sostenne il mantenimento costante del patrimonio storico-culturale della Casata di Thurn und Taxis. Carlo Augusto restaurò le parti interne dell'Abbazia di Sant'Emmerano nonché gli arazzi del XVII e XVIII secolo.[5] Dopo la sua morte il 26 aprile 1982, Carlo Augusto fu sepolto nella cappella della Abbazia di San Emmerano.

Titoli, trattamento, onorificenze e stemma[modifica | modifica sorgente]

Titoli e trattamento[modifica | modifica sorgente]

  • 23 luglio 1898 – 13 luglio 1971: Sua Altezza Serenissma Principe Carl Augusto di Thurn und Taxis
  • 13 luglio 1971 – 26 aprile 1982: Sua Altezza Serenissma Il Principe di Thurn und Taxis

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Carlo Augusto, X Principe di Thurn und Taxis Padre:
Alberto I di Thurn und Taxis
Nonno paterno:
Massimiliano Antonio di Thurn und Taxis
Bisnonno paterno:
Massimiliano Carlo di Thurn und Taxis
Trisnonno paterno:
Carlo Alessandro di Thurn und Taxis
Trisnonna paterna:
Teresa di Meclemburgo-Strelitz
Bisnonna paterna:
Baronessa Guglielmina di Dörnberg
Trisnonno paterno:
Ernesto di Dörnberg
Trisnonna paterna:
Wilhelmine Henriette Maximiliane von Glauburg
Nonna paterna:
Elena di Baviera
Bisnonno paterno:
Massimiliano Giuseppe in Baviera
Trisnonno paterno:
Pio Augusto in Baviera
Trisnonna paterna:
Amalia Luisa di Arenberg
Bisnonna paterna:
Ludovica di Baviera
Trisnonno paterno:
Massimiliano I Giuseppe di Baviera
Trisnonna paterna:
Carolina di Baden
Madre:
Margherita Clementina d'Asburgo-Lorena
Nonno materno:
Giuseppe Carlo Luigi d'Asburgo-Lorena
Bisnonno materno:
Giuseppe Antonio Giovanni d'Asburgo-Lorena
Trisnonno materno:
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena
Trisnonna materna:
Maria Luisa di Borbone-Spagna
Bisnonna materna:
Maria Dorotea di Württemberg
Trisnonno materno:
Ludovico Federico Alessandro di Württemberg
Trisnonna materna:
Enrichetta di Nassau-Weilburg
Nonna materna:
Clotilde di Sassonia-Coburgo-Kohary
Bisnonno materno:
Augusto di Sassonia-Coburgo-Kohary
Trisnonno materno:
Ferdinando di Sassonia-Coburgo-Kohary
Trisnonna materna:
Maria Antonia di Koháry
Bisnonna materna:
Clementina d'Orléans
Trisnonno materno:
Luigi Filippo di Francia
Trisnonna materna:
Maria Amelia di Borbone-Napoli

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordre de Parfaite Amitié - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordre de Parfaite Amitié
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro (Santa Sede)
Gran Croce al Merito con Placca dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al Merito con Placca dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Darryl Lundy, Karl August Fürst von Thurn und Taxis, thePeerage.com, 4 dicembre 2004. URL consultato il 14 giugno 2009.
  2. ^ a b c d e f g h i j k Paul Theroff, THURN und TAXIS, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 14 giugno 2009.
  3. ^ Dallmeier, Schad, a. a. O., S. 159.
  4. ^ Dallmeier, Schad, a. a. O., S. 174.
  5. ^ Dallmeier, Schad, a. a. O., S. 160.
Predecessore Capo della Casata di Thurn und Taxis Successore
Francesco Giuseppe 1971-1982 Giovanni
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie