Carl Ritter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Karl Ritter" rimanda qui. Se stai cercando il regista, vedi Karl Ritter (regista).
Carl Ritter

Carl Ritter (Quedlinburg, 7 agosto 1779Berlino, 28 settembre 1859) è stato un geografo tedesco.

Insegnò all'università di Berlino a partire dal 1820, fu sempre particolarmente interessato allo studio e all'esplorazione dell'Africa. Si interessò in modo prevalente delle relazione tra la superficie terrestre e l'uomo, mettendo particolarmente in evidenza i fattori sociali e storici rispetto all'ambiente geografico, per cui fu considerato il maggior esponente dell'epoca dell'indirizzo storico della geografia.

Fra i suoi più famosi allievi ricordiamo Heinrich Barth che effettuò varie spedizioni nel Nordafrica (Libia e Egitto) e nell'Africa Ovest (oggi Sudan, Ciad e Mali) e Élisée Reclus, noto geografo anarchico, autore della monumentale (19 voll.) Nouvelle Geographie Universelle.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

  • Die Erdkunde in Verhaltnis zur Natur und zur Geschichte des Menschen - La geografia in relazione con la natura e la storia dell'uomo, del 1817-1818.
  • Einleitung zur allgemeinen Vergleichenden Geographie - Introduzione alla geografia generale comparata, del 1852.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 56673426 LCCN: n50054869