Carità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Carità (disambigua).
La Giustizia, la Carità e la Prudenza, dipinto di Elisabetta Sirani del 1664 (Comune di Vignola). La Carità è la prima "virtù" a sinistra, raffigurata con i tre bambini.

Carità è un termine derivante dal latino charitas (benevolenza, affetto, sostantivo di carus, cioè caro, amato), su imitazione del greco chàris (cioè grazia). Nella teologia cristiana è una delle tre virtù teologali, insieme a fede e speranza. Lo stesso termine si utilizza anche in riferimento all'atto dell'elemosina (nell'espressione "fare la carità"). Più in generale, esso si usa a proposito di ogni forma di volontariato.

Religioso[modifica | modifica sorgente]

Carità significa amore disinteressato nei confronti degli altri; si ritiene che essa realizzi la più alta perfezione dello spirito umano, in quanto al contempo rispecchia e glorifica la natura di Dio. Nelle sue forme più estreme la carità può raggiungere il sacrificio di sé. Attraverso la carità l'uomo realizza il comandamento dell'amore lasciato da Gesù Cristo ai suoi discepoli e quindi ottiene la pazienza di sopportare i mali terreni e la felicità eterna[1]: Allora si accostò uno degli scribi che li aveva uditi discutere, e, visto come aveva loro ben risposto, gli domandò: "Qual è il primo di tutti i comandamenti?". Gesù rispose: "Il primo è: Ascolta, Israele. Il Signore Dio nostro è l'unico Signore; amerai dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza. E il secondo è questo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. Non c'è altro comandamento più importante di questi"|Marco 12,28-31

La carità, unita alle altre virtù teologali, è lo strumento per il raggiungimento della felicità.[2]

Papa Benedetto XVI ha scritto un'enciclica dedicata alla carità, dal titolo Deus caritas est.

Altre religioni[modifica | modifica sorgente]

Nell'ebraismo la carità è definita Zedaqah.

Istituzioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sant'Agostino - La pazienza
  2. ^ Catechismo della Chiesa Cattolica - Le virtù

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

religioni Portale Religioni: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di religioni