Caridina dennerli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Caridina dennerli
Caridina-dennerli.jpg
Caridina dennerli
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Metazoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Superclasse Gnathostomata
Classe Malacostraca
Sottoclasse Eumalacostraca
Superordine Eucarida
Ordine Decapoda
Sottordine Pleocyemata
Infraordine Caridea
Superfamiglia Atyoidea
Famiglia Atyidae
Genere Caridina
Specie C. dennerli
Nomi comuni

Gambero cardinale

Caridina dennerli è un gamberetto di acqua dolce appartenente alla famiglia Atyidae.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome di questo timido gamberetto proviene da un'azienda di acquariofilia tedesca[1].

Diffusione[modifica | modifica sorgente]

Questo gambero proviene dall'Indonesia, precisamente dal Lago Matano[2].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha una colorazione molto sgargiante: il corpo è rosso con sfumature viola, macchie bianche e zampe anteriori bianche[3]. La femmina ha il carapace più ingrossato del maschio perché è carico di uova[4]. Non supera i 3 cm.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Questo gambero è abbastanza difficile da tenere perché è timido e sensibile ad eventuali sbalzi nei valori dell'acqua. Si consiglia un pH intorno a 8, ed una temperatura superiore a 25°[5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ su nanofish.it
  2. ^ su www.caridine.it
  3. ^ su shrimpnow
  4. ^ su acquaportal Caridina dennerli
  5. ^ su caridinadventure caridina dennerli

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi