Cari genitori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cari genitori
Anno 19881992
Genere Telequiz
Edizioni 4
Durata 30 min
Presentatore Enrica Bonaccorti (1988–1991)
Sandra Milo (1991–1992)
Regia Rinaldo Gaspari e Rodolfo Ruberti
Rete Canale 5 (1988–1990)
Rete 4 (1991–1992)

Cari genitori è stato un programma televisivo andato in onda su Canale 5 dal settembre 1988 al dicembre 1990, e su Rete 4 dal gennaio 1991 fino al giugno 1992; conduttrici del programma sono state Enrica Bonaccorti dal settembre 1988 al giugno 1991, e Sandra Milo dal settembre 1991 al giugno 1992.

Il programma[modifica | modifica sorgente]

Il quiz era uno spin-off di Tra moglie e marito, gioco serale per coppie di neo-sposi condotto da Marco Columbro andato in onda dal 1987 al 1991 su Canale 5, che stava registrando ascolti record tanto da tener testa alle edizioni serali di TG1 e TG2; sull'onda di tale successo, i vertici della rete decisero di creare una versione "familiare" del quiz a cui partecipavano tre squadre composte da quattro persone: genitori e due figli.

Il gioco aveva la stessa base del quiz di Columbro: dopo aver fatto uscire i genitori, ai figli venivano poste tre domande su aneddoti e vita familiare, al termine di tali domande i genitori rientravano e per ogni risposta che coincidesse con quella data dai figli (che veniva scritta su di una lavagnetta) si aggiungevano 500.000 lire al montepremi; la puntata successiva invece s'invertivano i ruoli: i genitori rispondevano alle domande che poi dovevano essere indovinate dai figli; nelle puntate di lunedì, mercoledì e venerdì i genitori uscivano e rispondevano i figli mentre in quelle di martedì, giovedì e sabato uscivano i figli e rispondevano i genitori; alla fine della puntata del sabato la squadra della famiglia che aveva guadagnato il montepremi più alto durante tutta la settimana, veniva proclamata vincitrice e si portava a casa la somma in gettoni d'oro, e il lunedì successivo si ricominciava da capo con tre nuove squadre.

La trasmissione fu inizialmente programmata alle ore 13:30, ottenendo un buon riscontro di pubblico e riportando al successo Enrica Bonaccorti (reduce dai flop di Ciao Enrica e La giostra). Al termine di ogni puntata la conduttrice amava salutare il pubblico con l'espressione: «Vi aspetto tutti, come sempre a braccia aperte».

Fino al dicembre del 1990 il quiz fu trasmesso su Canale 5 ma, una volta appurato che il pubblico della trasmissione fosse composto prevalentemente da donne, i vertici Fininvest pensarono di spostarlo, a partire dal gennaio 1991, su Rete 4 in fascia preserale alle ore 18.30 subito prima del talk show C'eravamo tanto amati, dato che all'epoca quella era la rete Fininvest dedicata al pubblico femminile. Tale mossa si rivelò invece fallimentare in quanto il programma perse molti punti di share; nel giugno del 1991 si registrò anche la defezione della Bonaccorti che dal settembre di quell'anno sarebbe andata a condurre Non è la Rai su Canale 5, abbandonando così la trasmissione dopo tre edizioni.

Nel settembre del 1991 la trasmissione trovò una nuova collocazione oraria nel mattino della rete femminile di Fininvest, ed alla conduzione arrivò Sandra Milo; gli ascolti però non migliorarono ed alla fine della stagione televisiva (giugno 1992), la trasmissione venne cancellata dai palinsesti.

Studi di registrazione[modifica | modifica sorgente]

La prima edizione del programma venne registrata presso lo Studio 10 di Mediaset a Cologno Monzese. Dalla seconda edizione, il programma venne trasferito a Roma, presso lo Studio Clodio della C.C.C. (Cerrato Compagnia Cinematografica) in Via Riboty n. 18, il cui stesso venne trasformato dal 2001 in un supermercato. La quarta ed ultima edizione, condotta da Sandra Milo, andò invece in onda dallo Studio 2 del Centro Palatino, sempre a Roma.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione