Cardinalidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cardinalidae
Guiraca caeruleaAAP086CB.jpg
Illustrazione di un gruppo di guiraca blu.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Cardinalidae
Ridgway, 1901
Generi

vedi testo

I Cardinalidi (Cardinalidae Ridgway, 1901) sono una famiglia di uccelli passeriformi diffusa in America.[1]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Gli appartenenti a questa famiglia sono uccelli di dimensioni medio-piccole (dai 12 cm e 11,5 g di peso del zigolo dal petto arancio ai 25 cm e 85 g del saltatore testanera)[senza fonte], spesso dai colori sgargianti e dal marcato dimorfismo sessuale, principalmente granivori e abitatori delle aree boschive.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

La famiglia è strettamente imparentata con quella dei Parulidae e soprattutto con i Thraupidae, famiglia questa con la quale i rapporti filogenetici non sono stati ancora del tutto chiariti: spesso specie di cardinalidi vengono spostate in questa famiglia e viceversa, e permane il sospetto che quella dei Cardinalidi sia una famiglia parafiletica[2].

La famiglia comprende i seguenti generi e specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Cardinalidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.
  2. ^ Klicka J, Burns K, Spellman JM, Defining a monophyletic Cardinalini: A molecular perspective in Molecular Phylogenetics and Evolution, vol. 45, nº 3, 2007, pp. 1014–1032, DOI:10.1016/j.ympev.2007.07.006.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]