Carburo di argento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carburo di argento
Silver acetylide3.jpg
Nome IUPAC
carburo di argento
Nomi alternativi
acetiluro di argento
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Ag2C2
Massa molecolare (u) 239,76
Aspetto solido bianco
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua insolubile
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Esplosivo

Il carburo di argento è un composto inorganico dell'argento con il carbonio.
Si presenta come un solido biancastro o grigio.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Il carburo di argento è insolubile in acqua e non sono conosciuti solventi capaci di scioglierlo.

È un potente esplosivo capace di detonare a circa 3460 m/s e senza sviluppare alcun gas, secondo la seguente reazione:

Ag2C2 → 2Ag + 2C

Il composto è poco pericoloso quando umido ma diventa instabile una volta asciutto, e la sola luce del sole può farlo detonare; è inoltre tossico.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

La sintesi del carburo di argento avviene facendo gorgogliare acetilene in una soluzione di nitrato di argento e acido nitrico diluito (per controllare la reazione). Dopo poco precipita un solido bianco.

2AgNO3(aq) + C2H2(g) → Ag2C2↓ + 2HNO3(aq)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia