Caraibi (miniserie tv)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caraibi
Titolo originale Caraibi
Paese Italia, Germania
Anno 1999
Formato miniserie TV
Genere avventura
Puntate 4
Durata 360 min
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio Stereo
Crediti
Regia Lamberto Bava
Soggetto Fabrizio Bettelli
Sceneggiatura Fabrizio Bettelli
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Fotografia Gianlorenzo Battaglia
Montaggio Mauro Bonanni, Gisela Haller
Musiche Paolo Buonvino
Scenografia Davide Bassan
Costumi Rosanna Andreoni
Produttore Lamberto Bava, Andrea Piazzesi
Casa di produzione Mediaset, Taurus Film, France 2
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 2 gennaio 1999
Al 23 gennaio 1999
Rete televisiva Canale 5

Caraibi è una miniserie televisiva del 1999 diretta da Lamberto Bava, divisa in quattro puntate da un'ora e mezza l'una, e interpretata da Mario Adorf, Paolo Seganti, Nicholas Rogers e Anna Falchi.

Trama[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Albrizzi, Ippolito e Ferrante, sono ricchi e innamorati entrambi della stessa donna, Livia Cornero, figlia del Conte Cornero, acerrimo nemico della loro famiglia. La morte di Livia, causata da una fucilata sparatale da Ippolito, che la credeva l'uomo responsabile della morte di suo padre, il conte Massimiliano Albrizzi, porta i fratelli ad odiarsi. Il duello tra i due è interrotto dai gendarmi che arrestano Ippolito mente Ferrante riesce a scappare. Da quel momento in avanti, le loro vite si separano: Ippolito, dopo essere sfuggito alla condanna a morte e ai lavori forzati, cambia nome in Alex Du Bois e diventa un uomo di fiducia del Re di Francia, mentre Ferrante diviene un famoso pirata conosciuto con il nome di Malasorte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]