Cappello di paglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un cappello di paglia.
Raccolta della paglia in Toscana nel 1900.

Il cappello di paglia è un tipo di cappello, realizzato in paglia, di forma tonda e falde larghe e rigide. È un copricapo sia maschile che femminile. Le versioni femminili spesso sono decorate con dei nastri intorno alla cupola.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Cappello di paglia di Firenze.

Varianti del cappello di paglia sono esistiti in Europa sin dall'antichità, in modelli a volte anche molto simili a quelli attuali, come testimoniano alcune rappresentazioni e dipinti.

Varianti del cappello di paglia[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il personaggio del manga One Piece Monkey D. Rufy viene soprannominato Cappello di paglia per via del copricapo che è solito indossare.
  • L'espressione dialettale "cappello di paglia" viene comunemente utilizzata per sottolineare la sottomissione del partner maschile, rispetto a quello femminile, all'interno di una coppia. La frase, di origini forse Carditellesi, rappresenta la traduzione italiana dell'espressione: "t' appoj a fessa 'ncap". Per cappello di paglia si intende infatti la peluria pubica che caratterizza il monte di venere, zona soprastante alla vagina, che, appoggiato in forma di sottomissione sul capo del proprio partner maschile, genera questo effetto a "cappiell e paglia".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda