Cappellaccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cappellaccio, usato in Tempio di Giove Ottimo Massimo - via del Tempio di Giove

In geologia, si definisce gergalmente cappellaccio quella parte di materiale lapideo della cava che presenta alterazioni, infiltrazioni o discontinuità rispetto alla roccia compatta sostanzialmente inalterata. Spesso questo rappresenta la porzione superficiale della terra e di roccia in stato di decomposizione, sovrastante la massa rocciosa subaffiorante, caratteristica che ne definisce il nome.

Se per esempio un blocco di marmo Bianco di Carrara ha caratteristiche di compattezza, venatura ed uniformità di colore, un blocco di cappellaccio, essendo stato a contatto con strati terrosi o composti da altre rocce, si presenta solitamente bianco giallastro, con infiltrazioni marroni, porosità ed altre imperfezioni che ne pregiudicano il valore estetico e la compattezza.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra