Caponiidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Caponiidae
Female caponiid (Marshal Hedin).jpg
femmina di Caponiidae
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Caponioidea
Famiglia Caponiidae
Simon, 1890
Generi
vedi testo

Caponiidae Simon, 1884 è una famiglia di ragni appartenente all'ordine Araneae.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

I ragni appartenenti a questa famiglia sono ecribellati, cioè sprovvisti di cribellum. Per questo sono annoverati fra i ragni più primitivi e, nel loro ambito, la specie Calponia harrisonfordi è quella che presenta più accentuati questi caratteri primitivi. È l'unica famiglia che ha tanta variabilità al suo interno per ciò che concerne il pattern oculare: in alcune specie il numero di occhi cambia anche quando da giovani diventano adulti.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La grandezza è generalmente compresa fra i 2 e i 5 millimetri, si notano poco, e hanno un cospicuo apparentamento con i ragni del genere Dysdera, soprattutto per le abitudini di caccia agli onischi. Il cefalotorace è di colore arancione e l'opistosoma è grigio chiaro. Le specie che hanno due occhi li hanno posizionati nella parte anteriore del cefalotorace.

Numero occhi

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Qualche specie preda altri ragni, per il resto sono molto schivi e difficili da osservare.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Caponiidae, distribuzione

Sono diffusi in America settentrionale (Stati Uniti meridionali), America centrale e meridionale; Africa orientale e meridionale[1]

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Le loro relazioni filogenetiche sono alquanto problematiche, anche se uno studio del 1990 pare imparentarli con la famiglia Tetrablemmidae.

Attualmente, a giugno 2014, si compone di 15 generi e 86 specie[1]:


Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista delle specie di Caponiidae e Famiglie di Araneae.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b The world spider catalog, version 15, Caponiidae URL consultato il 28 giugno 2014

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Platnick, N. I. (1993) A New Genus of the Spider Family Caponiidae (Araneae, Haplogynae) from California. American Museum Novitates 3063. PDF (Calponia)
  • Platnick, N. I. (1994). A Revision of the Spider Genus Caponina (Araneae, Caponiidae). American Museum Novitates 3100.
  • Platnick, N. I. (1994). A Review of the Chilean Spiders of the Family Caponiidae (Araneae, Haplogynae). American Museum Novitates 3113. PDF
  • Platnick, N. I. (1995). A revision of the spider genus Orthonops (Araneae, Caponiidae). American Museum novitates 3150. PDF (cinque nuove specie)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi