Capitan Mutanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Capitan Mutanda è una serie di romanzi per ragazzi di fantascienza demenziale dello scrittore americano Dav Pilkey pubblicata a partire dal 1997.

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Capitan Mutanda è l'alter ego del Signor Grugno, direttore della scuola elementare di Piqua in Ohio. Nella stessa scuola vi sono anche Giorgio Giorgi e Carlo de Carlis, bambini terribili che si divertono a combinare guai più grossi di loro.

Carlo e Giorgio nel primo romanzo della serie ipnotizzano con un anello 3D il direttore, che da allora si trasforma in Capitan Mutanda ogni volta che sente uno schiocco di dita. Il costume di questi consiste nelle sue stesse mutande e in una tenda di poliestere rossa usata come mantello. Dopo aver ingerito il Super Succo Capitan Mutanda ha acquisito anche molti superpoteri. Si trasforma di nuovo nel Signor Grugno solo con l'acqua fredda.

Nella finzione narrativa Giorgio e Carlo scrivono rispettivamente testi e disegni delle avventure originali di Capitan Mutanda, fumetti di cui sono cosparsi i libri della serie.

Effetti speciali[modifica | modifica sorgente]

I libri della serie di Capitan Mutanda sono pieni di invenzioni ipertestuali e di riferimenti continui al lettore. Tra gli effetti speciali ricordiamo il Flip-o-rama, ovvero pagine che diventano animazioni se sfogliate velocemente dal lettore, procedimento che l'autore consiglia di accompagnare a rumori personalizzati dal vivo.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Nella quarta puntata della terza stagione della serie televisiva Castle - Detective tra le righe, Ryan cita "Captain Underpants" come serie di libri preferita di suo nipote.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]