Capi di Stato del Sudafrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per capi di Stato del Sudafrica si intendono:

Elezione[modifica | modifica wikitesto]

Il presidente della Repubblica del Sudafrica è eletto dai membri dell'Assemblea nazionale[1], la camera bassa del Parlamento, e coincide con il leader del maggior partito uscito vittorioso dalle elezioni. Dalle prime elezioni senza apartheid tenute il 27 aprile 1994, il presidente è sempre stato un membro dell'African National Congress.

Poteri[modifica | modifica wikitesto]

Il presidente del Sudafrica detiene i seguenti poteri:

  • rappresenta lo Stato e il governo del Sudafrica
  • è il capo del governo
  • nomina i ministri e i membri del governo
  • conferisce le alte onorificenze dello Stato
  • comandante in capo delle forze armate
  • nomina il giudice supremo dello Stato
  • approva le leggi e gli emendamenti
  • può dichiarare guerra[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Informazioni tratte dal sito ufficiale del Presidente del Sudafrica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]