Canzonissima '68

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canzonissima '68
Canzonissima '68 Mina 1968.jpg

Artista Mina
Tipo album Studio
Pubblicazione dicembre 1968
Durata 36 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Folk
Pop
Etichetta PDU
Note n° catalogo: PLD 5005
Mina - cronologia
Album precedente
(1968)
Album successivo
(1969)

Canzonissima '68, pubblicato nel 1968, è un album della cantante italiana Mina.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono state presentate dalla cantante nella trasmissione Canzonissima 1968, compresa la sigla finale Vorrei che fosse amore e quella iniziale Zum zum zum (cantata in realtà da Mina già nel 1967, in una puntata di Sabato sera, ma in Canzonissima 1968 da un coro formato dai cantanti partecipanti alla trasmissione). Tutti i brani del 33 giri erano già stati precedentemente pubblicati come 45 giri, eccezion fatta per E sono ancora qui.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. Zum zum zum - 2:41 - (Antonio Amurri-Bruno Canfora)
  2. Io innamorata - 2:59 - (Giorgio Calabrese-Augusto Martelli)
  3. Sacumdì, sacumdà (Nem vem que não tem) - 2:37 - (Carlos Imperial-Paolo Limiti)
  4. Né come né perché - 4:17 - (Antonio Amurri-Bruno Canfora)
  5. Un colpo al cuore - 3:19 - (Giancarlo Bigazzi-Mario Capuano)
  6. La voce del silenzio - 3:23 - (Mogol-Paolo Limiti-Elio Isola)

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Vorrei che fosse amore - 2:31 - (Antonio Amurri-Bruno Canfora)
  2. Quand'ero piccola - 2:53 - (Franco Migliacci-Bruno Zambrini-Luis Enrique Bacalov)
  3. Deborah - 2:58 - (Paolo Conte-Vito Pallavicini)
  4. Fantasia (Fantasy) - 3:03 - (Geoff Stephens-Giorgio Calabrese)
  5. Niente di niente (Break your promise) - 3:14 - (Thom Bell-William Hart-Giorgio Calabrese)
  6. E sono ancora qui - 2:29 - (Antonio Amurri-Bruno Canfora)

Versioni tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Io innamorata:
versione in francese Moi je te regarde, vedi Moi je te regarde/Si
  • Nem vem que não tem:
versione originale portoghese '70, vedi Mina canta o Brasil
  • Un colpo al cuore:
versione Live, vedi Mina alla Bussola dal vivo
versione in inglese Can't help the way I am, vedi Mina for You
versione in francese Le coeur en larmes, vedi Je suis Mina (raccolta in francese del 2011)
  • La voce del silenzio:
versione Live, vedi Mina alla Bussola dal vivo
  • Vorrei che fosse amore:
versione in francese Si, vedi Moi je te regarde/Si
versione in inglese More than strangers, vedi Mina (Album inglese del '78)
  • Deborah:
versione Live, vedi Mina alla Bussola dal vivo
versione Live TV '68, vedi Signori... Mina! vol. 1