Canone taoista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il Daozang (道藏 pinyin:Dào Zàng, Wade-Giles: Tao Tsang) Tesoro del Tao o Canone taoista è un testo sacro che consiste in almeno cinquemila testi, raccolti intorno al 400 d.C. (è più recente, quindi, del Tao Te Ching e dello Zhuangzi). Furono raccolti da un monaco taoista del periodo, con lo scopo di unire tutto il patrimonio filosofico e religioso del taoismo, inclusi commentari ed esposizioni di vari maestri sugli insegnamenti originali del Daodejing e dello Zhuangzi.

Il testo è diviso in tre sezioni, che rispecchiano le divisioni del Tripitaka buddhista. Queste tre divisioni sono rispettivamente dedicate alle tecniche meditative, ai rituali e agli esorcismi. Le tre sezioni corrispondono ai tre livelli di iniziazione di un daoshi, un prete taoista, vanno infatti dall'iniziazione di basso livello, l'esorcismo, a quella di alto livello, la meditazione.

Oltre alle tre sezioni il Daozang comprende quattro appendici aggiunte all'incirca nel 500 d.C. Queste appendici sono soprattutto citazioni di testi del Daodejing, a parte una, che è un testo legato alla tradizione del taoismo tianshi, la Via dei maestri celesti. La versione più recente del Canone è stata pubblicata di recente dal tempio della Nuvola Bianca di Pechino.

Versioni del Canone[modifica | modifica sorgente]

  1. Il primo Daozang
    • Il primo Daozang fu compilato nel 400 d.C. Comprendeva circa 1.200 testi.
  2. Il secondo Daozang
    • Nel 748 d.C. l'imperatore della dinastia tang, Tang Xuan-Zong (che si diceva discendesse da Lao Tse), incaricò gruppi di monaci di raccogliere nuovi testi da aggiungere al Canone.
  3. Il terzo Daozang
    • Attorno al 1016 d.C. sotto i Song, il Canone fu rivisto, aggiungendo testi ma togliendone alcuni del periodo Tang. Questa terza versione consisteva in circa 4500 testi.
  4. Il quarto daozang
    • Realizzato nel 1444 d.C. sotto i Ming, fu l'edizione definitiva, raccoglie circa 5300 testi.

Parti costitutive[modifica | modifica sorgente]

Tre sezioni principali[modifica | modifica sorgente]

  1. Dongzhen, Testi della suprema purezza
    • Concerne la meditazione e l'alto livello di iniziazione sacerdotale.
  2. Dongxuan, Testi del tesoro sacro
  3. Dongshen, Testi dei tre sovrani

Capitoli[modifica | modifica sorgente]

Ognuna delle tre sezioni principali è suddivisa nei seguenti dodici capitoli:

  1. Testi principali (Benwen)
  2. Talismani (Shenfu)
  3. Commentari (Yujue)
  4. Diagrammi e illustrazioni (Lingtu)
  5. Storie e genealogie (Pulu)
  6. Precetti (Jielu)
  7. Cerimonie (Weiyi)
  8. Rituali (Fangfa)
  9. Pratiche (Zhongshu)
  10. Biografies (Jizhuan)
  11. Inni (Zansong)
  12. Memoriali (Biaozou)

Quattro appendici[modifica | modifica sorgente]

  1. Taixuan (Grande Mistero), basato sul Dao De Jing
  2. Taiping (Grande Pace), basato sul Taiping Jing
  3. Taiqing (Grande Purezza), basato sul Taiqing Jing e altri testi alchemici
  4. Zhengyi (Ortodossia), basato sulla tradizione dei Maestri Celesti