Canis lupus crassodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lupo di Vancouver
VIslandWolf.JPG
Canis lupus crassodon
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Canidae
Genere Canis
Specie C. lupus
Sottospecie C. l. crassodon
Nomenclatura trinomiale
Canis lupus crassodon
Joliocoeur, 1959[1]

Il lupo di Vancouver (Canis lupus crassodon) è una sottospecie del lupo grigio. È molto socievole e vive in branchi composti da 5 a 35 esemplari. Attualmente è una sottospecie minacciata ed è molto timido. Viene avvistato raramente[2]. I lupi della zona della riserva del parco nazionale di Pacific Rim sono noti per attaccare e uccidere cani sciolti[3]. Vi sono anche 4 lupi al Greater Vancouver Zoo, 3 bianchi e 1 grigio (visti dalla finestra dell'autobus)[4].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il lupo di Vancouver è di medie dimensioni. Sono di colore variabile dal nero-grigiastro al bianco.

Dieta[modifica | modifica sorgente]

Le fonti di cibo principali del lupo di Vancouver sono il cervo dalla coda nera columbiano e il wapiti di Roosevelt.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Wolves of the World-: Perspectives of Behavior, Ecology, and Conservation By Fred H. Harrington, Paul C. Paquet.
  2. ^ Vancouver Island Wolf and British Columbia Wildlife - April Point Resort and Spa.
  3. ^ Pacific Rim National Park Reserve of Canada.
  4. ^ Vancouver Island Wolf | GREATER VANCOUVER ZOO.
mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi