Canefri (cognome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Canefri)

Canefri è un cognome storico appartenente a famiglia italiana estinta nel XIX secolo. Fu presente quasi esclusivamente in Piemonte e Liguria.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal greco canéfori : portatori di doni sacri.

Toponomastica[modifica | modifica sorgente]

Vie in Alessandria (Cesare Canefri), Genova (Sant'Ugo), Castellazzo Bormida (Canefri). Non esiste più traccia del paese alessandrino con tale nome.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Varianti storiche: Canefro, Canefra.

Persone famose[modifica | modifica sorgente]

Altro[modifica | modifica sorgente]

I Canefri, di origine longobarda, vennero in Italia alla metà del VI secolo.
Erano presenti in Alessandria alla nascita della città nel XII secolo.
La famiglia si è estinta nel 1923 con la morte di Elisa Carezzano - Canefri. Il motto della Casata Grandis causa (per grandi cose) è stato assunto come eredità storica dai suoi discendenti in linea femminile Carezzano Sereni (Lettera del Vescovo di Alessandria, mons. Ferdinando Charrier, del 6 novembre 1993).

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giacomo Bosio Breve compendio della vita e miracoli del glorioso Sant'Ugone cavaliere gerosolimitano e Commendatore di S. Giovanni di Genova, Genova 1973
  • Cesare Canefri La nobiltà di Alessandria, Torino 1760
  • Cesare Nicolò Canefri Dissertazione sulla legatura del cordone ombelicale, Genova 1781
  • Arturo Ignazio Carezzano Canefri L'intradermoreazione nel decorso della tubercolosi sperimentale nella cavia Roentgen irradiata, Istituto di studi scientifico pratici sulla tubercolosi, Genova 1934.

Articoli[modifica | modifica sorgente]

  • Carla Reschia E il signor Rossi ha soppiantato i Canefri. Curiosità tra i cognomi di ieri e di oggi in La Stampa - Edizione di Alessandria , 26/7/1989.
antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi