Candid Camera (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Candid Camera
Anno 19872008
Genere Intrattenimento
Durata 30 min
Produttore R.T.I.
Presentatore Vari
Rete Italia 1

Candid Camera è stato un programma televisivo d'intrattenimento, andato in onda su Italia 1 in fascia pomeridiana (ore 14:30) dalla seconda metà degli anni ottanta fino al 2008.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Candid Camera nacque ufficialmente nel gennaio 1987, ma dall'autunno sempre del 1987 fino al 1990 aveva preso il nome di Smile (condotto da Gerry Scotti) che, pur avendo preso il nome e molti dei filmati di repertorio dell'omonima versione originale americana, era la naturale evoluzione di Specchio segreto, trasmissione degli anni sessanta ideata dal regista Nanni Loy. Come Specchio segreto, il programma era basato sull'idea di osservare con una telecamera nascosta il comportamento delle persone della strada di fronte a situazioni surreali, create ad arte da attori professionisti. Tra gli interpreti delle "candid" mandate in onda e ideate in quel periodo, vi erano il conduttore Gerry Scotti, Davide Mengacci, Mara Venier e lo stesso Nanni Loy, ospite tra l'altro più volte in studio come commentatore in occasione delle trasmissioni in prima serata di Candid Camera Show (mandate in onda il giovedì sera e in seguito la domenica alle ore 20:30, sempre su Italia 1).

Nel 1992, il programma ritorna in onda su Canale 5 con il titolo Occhio allo specchio! e la conduzione fu affidata a Paolo Bonolis con la partecipazione Carlo Pistarino. Lo stesso Bonolis, conduce anche la terza ed ultima edizione, andata in onda nell'autunno del 1993, questa volta al fianco di Laura Freddi (sua compagna di allora).

Veso la fine degli anni novanta, il programma torna su Italia 1 con vari titoli: da settembre del 1999 fino al gennaio del 2000 ridiventava Candid Camera Show, che fu condotto da Samantha De Grenet e Fabio Volo ma stavolta nel daytime, e proponeva candid in tutto il mondo. Sempre da gennaio 2000 fino al 2001, prese il nuovo nome di Candid Angels (il cui titolo è una parodia della serie TV Charlie's Angels), ed andava in onda per due edizioni con la conduzione della stessa De Grenet, Filippa Lagerbäck, Alessia Merz, e Marco Balestri (che era assente solo nella seconda edizione). Nel 2001 diventava invece Candid & Video Show, che per l'ultima volta era condotto da Samantha De Grenet con il campione di basket Gianmarco Pozzecco; questa versione del programma, oltre alle candid, proponeva anche altri video surreali come gli sketch di MADtv e i duelli di Spy vs Spy. Infine, sempre nello stesso periodo (il 2001), la coppia Alessia Merz e Marco Balestri conduceva in seguito dopo Candid Angels Candid Camera Cafè.

Nel 2005 il programma riprendeva la sua prima denominazione, ed era condotto solo da Ciccio Valenti in giorni e orari diversi. Nella stagione 2007/2008 (sempre su Italia 1), Valenti veniva affiancato da Federica Panicucci e Melita Toniolo nella conduzione in prima serata di Candid Camera Show.

Edizioni, titoli e conduttori[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph Baroni, Dizionario della televisione, Raffaello Cortina Editore, 2005, ISBN 88-7078-972-1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione