Canadair Sabre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canadair CL-13 Sabre
Canadair CL-13 Sabre Mk 6 esposto al Canada Aviation Museum di Ottawa, Ontario, Canada
Canadair CL-13 Sabre Mk 6 esposto al Canada Aviation Museum di Ottawa, Ontario, Canada
Descrizione
Tipo aereo da caccia
Equipaggio 1
Costruttore Canada Canadair
Data primo volo 9 agosto 1950
Data entrata in servizio 1952
Utilizzatore principale Canada RCAF
Altri utilizzatori Italia Aeronautica Militare
Jugoslavia RV i PVO
Turchia Türk Hava Kuvvetleri
Esemplari 1 815
Dimensioni e pesi
Lunghezza 11,43 m
Apertura alare 11,32 m
Freccia alare 35 °
Altezza 4,50 m
Superficie alare 26,76
Peso a vuoto 4 825 kg
Peso max al decollo 7 965 kg
Propulsione
Motore un turbogetto
Avro Canada Orenda 10
Spinta 2 948 kg
Prestazioni
Velocità max 1 120 km/h
Autonomia 2 044 km
Tangenza 15 453 m
Armamento
Mitragliatrici 6 Browning M2 da 12,7 mm con 267 colpi l'una
Bombe fino a 2 400 kg di carico esterno ai piloni alari
Missili 2 AIM-9 Sidewinder ai piloni alari interni
Piloni 4
Note questi dati sono riferiti alla versione Mk 5

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Canadair CL-13 Sabre, era un monomotore a getto da caccia ad ala a freccia, variante dello statunitense North American F-86 Sabre, prodotto dall'azienda canadese Canadair negli anni cinquanta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il CL-13 Sabre nasce dall'esigenza, espressa nel 1948 dal governo canadese, di dotare la Royal Canadian Air Force di un nuovo caccia a reazione per sostituire i de Havilland DH.100 Vampire. Il compito venne assegnato allo statunitense North American F-86 Sabre con la richiesta però di realizzarne una versione locale su licenza affidata alla Canadair, che l'avrebbe prodotto nei propri stabilimenti di Cartierville presso Montréal, nel Quebec. L'accordo con la North American venne firmato nell'agosto 1949[1] ed il Sabre venne denominato dalla Canadair progetto CL-13.

Dopo un primo lotto di dieci aerei richiesto come modello per preparare la produzione, a seguito dello scoppio della guerra di Corea e dell'intervento canadese nel conflitto, l'ordine venne aumentato a cento esemplari per far fronte alle nuove esigenze operative, mentre iniziava la costruzione del nuovo stabilimento per la produzione.

Il primo prototipo, denominato Sabre Mk 1, venne portato in volo per la prima volta il 9 agosto 1950[1], mentre la prima versione di serie del Canadair Sabre, il Mk 2, entrò in servizio nella RCAF nel 1952.

Complessivamente vennero costruiti 1 815 CL-13 Canadair Sabre di diverse versioni tra il 1950 ed il 1958.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Il Canadair Sabre Mk 2 era un monoreattore monoposto ad ala bassa a freccia di 35 gradi con struttura interamente metallica.

Gli impennaggi di coda erano di tipo tradizionale monoderiva con piani orizzontali interamente mobili posti nella parte inferiore della fusoliera posteriore. Oltre all'ala anche i piani di coda e la deriva erano a freccia.

Il carrello d'atterraggio era triciclo, dotato di carrelli principali a ruota singola rientranti nelle ali e carrello anteriore a ruota singola rientrante nel muso.

Il Canadair Sabre Mk 2 era dotato di una coppia di aerofreni ai lati della fusoliera posteriore.

La cabina del pilota aveva il tettuccio scorrevole verso l'indietro, il tettuccio era a goccia per dare al pilota la massima visibilità possibile, il seggiolino eiettabile inizialmente era di progettazione e produzione North American, in seguito su molti aerei vennero installati sedili eiettabili Martin-Baker.

Il motore era un turbogetto General Electric J47-GE-13 da 2 360 kg di spinta con presa d'aria frontale.

La capacità dei serbatoi interni era di 1 650 litri più due serbatoi esterni da 756 litri l'uno ai piloni alari.

Ad alta velocità l'aereo era intrinsecamente stabile, cioè lasciando la barra di comando tendeva spontaneamente a stabilizzarsi[1].

A bassa velocità c'era un problema legato alla manovrabilità dell'aereo ad elevati angoli d'attacco dovuto alle ali a freccia con apertura relativamente ridotta. Riducendo la velocità, le estremità alari entravano in stallo e l'aereo cabrava bruscamente arrivando anche a ruotare più volte in maniera incontrollabile. Questo fenomeno è un particolare tipo di stallo tipico degli aerei ad elevata freccia alare noto come "pitch-up" per il suo effetto, noto anche come "Sabre dance" proprio perché osservato inizialmente sull'F-86 Sabre.

Armamento[modifica | modifica wikitesto]

L'armamento fisso del Canadair Sabre Mk 2 era costituito da sei mitragliatrici Browning M2 da 12,7 mm ai lati del muso orientati in modo da avere la convergenza delle linee di tiro trecento metri davanti all'aereo. Ogni cinque proiettili era presente un tracciante per permettere di verificare a vista la traiettoria. Durante la guerra di Corea vennero molto usati proiettili perforanti-incendiari (Armor-Piercing Incendiary, API) al magnesio, che a quote superiori agli 11 000 m si spegnevano a causa della carenza di ossigeno necessario alla combustione.

Il Canadair Sabre Mk 2 aveva un sistema di puntamento A-1CM che calcolava la distanza del bersaglio usando dati forniti dal radar AN/APG-30 con antenna posta nella parte superiore della presa d'aria del motore, questo diede un grande vantaggio ai piloti dei Sabre nei duelli aerei coi MiG nella guerra di Corea.

Il Canadair Sabre Mk 2 aveva un pilone sotto ogni semiala per bombe da 227 kg o 454 kg oppure serbatoi esterni da 756 litri.

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

La prima versione di serie del Canadair Sabre, il Mk 2, entrò in servizio nella RCAF nel 1952, 290 aerei vennero forniti alla RCAF, molti vennero assegnati alla No.1 Air Division in Europa, come parte delle forze di difesa aerea della NATO, altri a reparti da addestramento in Canada.

Sessanta Sabre Mk 2 vennero forniti all'USAF, che li denominò F-86E-6, per impiegarli in Corea.

A metà del 1952 entrarono in servizio i primi Sabre Mk 4, circa settanta vennero assegnati provvisoriamente alla RCAF, gli altri andarono direttamente alla RAF dove equipaggiarono undici squadron di cui due nel Regno Unito e gli altri in Germania come parte delle forze di difesa aerea della NATO.

I Sabre Mk 4 rimasero in servizio nella RAF fino a metà del 1956 quando vennero sostituiti dagli Hawker Hunter. I Sabre Mk 4 ancora operativi vennero aggiornati in Inghilterra dotandoli della nuova ala "6-3" e poi ceduti a Italia ed Jugoslavia.

A metà del 1953 entrò in servizio il Sabre Mk 5, la maggior parte per sostituire i Mk 2 in Europa, più di duecento Mk 2 della RCAF ancora operativi vennero aggiornati in Inghilterra e poi ceduti a Grecia e Turchia.

Settantacinque Sabre Mk 5 vennero ceduti alla Luftwaffe nel 1957.

All'inizio del 1955 entrò in servizio il Sabre Mk 6, la maggior parte per sostituire le versioni precedenti in Europa.

225 Canadair Sabre Mk 6 vennero forniti alla Luftwaffe, sei alla Colombia e trentaquattro alla SAAF.

L'esperienza dei combattimenti tra i Sabre ed i MiG-15 in Corea aveva convinto i vertici della NATO che il Canadair Sabre Mk 6 fosse uno degli aerei più adatti per contrastarli anche come deterrente in Europa.

Il compito della RCAF nella difesa aerea della NATO era di fornire dodici squadron su quattro basi, Marville e Grostenquin in Francia e Zweibrücken e Baden Soellingen in Germania.

Inizialmente la RCAF aveva solo Sabre in Europa, in seguito vennero inviati anche degli Avro CF-100 come caccia ognitempo e notturni.

Nella RCAF il Canadair Sabre venne sostituito come caccia dal Lockheed F-104 Starfighter.

Nel gennaio del 1966 novanta Canadair Sabre Mk 6 ex-Luftwaffe vennero ceduti all'Iran che a sua volta li cedette al Pakistan.

I Canadair Sabre vennero impiegati nella guerra tra India e Pakistan del 1971.

Primati[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1952 Jacqueline Cochran, che all'epoca aveva 46 anni, decise di battere il primato di velocità femminile detenuto da Jacqueline Auriol.

Dopo avere tentato inutilmente di ottenere in prestito un F-86 dall'USAF ottenne dalla RCAF ed il ministero della difesa canadese il permesso di impiegare il Sabre Mk 3 che le venne fornito con una squadra di sedici tecnici di supporto.

Il primato venne stabilito il diciotto maggio 1953 in California con una velocità di 1 050,15 km/h su un percorso di 100 km.

Il tre giugno stabilì un nuovo primato di 1 078 km/h su un circuito di 15 km.

Inoltre durante un altro volo in California durante una picchiata raggiunse la velocità di 1 270 km/h diventando la prima donna a volare a velocità supersonica.

Golden Hawks[modifica | modifica wikitesto]

I Golden Hawks erano una pattuglia acrobatica fondata nel 1959 per celebrare il 35º anniversario della RCAF ed il cinquantenario del primo volo in Canada compiuto da un AEA Silver Dart nel 1909.

Inizialmente la pattuglia era costituita da sei Canadair Sabre Mk 5 con una livrea color oro ed era previsto che le esibizioni sarebbero state solo per le celebrazioni di quell'anno, ma visto il successo ottenuto venne deciso di continuare l'attività ed aggiungere un altro aereo arrivando ad una formazione di cinque aerei più due solisti.

Nel 1961 i Sabre Mk 5 vennero sostituiti dai Mk 6.

La pattuglia venne sciolta il 7 febbraio 1964 dopo 317 esibizioni, tutte in Nord America.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Sabre Mk 1
Un F-86A-5 (19101) costruito come prototipo, dotato del motore originale General Electric J47-GE-13 da 2 360 kg di spinta. Il Sabre Mk 1 volò per la prima volta il nove agosto 1950. Con questo aereo il collaudatore della Canadair Al Lilly superò la velocità del suono in picchiata[1].
Sabre Mk 2
F-86E-1 costruiti su licenza. Erano dotati di motore General Electric J47-GE-13 da 2 360 kg di spinta. Dal 21º esemplare in poi adottarono piani di coda interamente mobili e comandi di volo servoassistiti. Vennero costruit350 aerei di questa versione tra il 1952 ed il 1953 di cui 287 per la RCAF, tre per la RAF e sessanta per l'USAF.
Sabre Mk 3
Un prototipo (19200) di una nuova versione derivata dall'F-86E-10, dotata di motore Avro Canada Orenda 3 di produzione canadese da 2 721 kg di spinta.
Sabre Mk 4
Versione di produzione di serie del Mk 3. Rispetto al Mk 2 avevano sistema di puntamento e di condizionamento ambientale della cabina migliorati. Il primo esemplare di questa versione volò il 28 agosto 1952. Vennero costruiti 438 aerei di questa versione di cui 428 per la RAF, che li ridenominò Sabre F4 e dieci per la RCAF.
Sabre Mk 5
Versione di serie simile all'F-86F ma con motore Orenda 10 da 2 948 kg di spinta che permetteva una velocità massima di 1 120 km/h ed una quota di tangenza di 15 450 m. Era dotato della nuova ala "6-3" che migliorava l'agilità a bassa velocità ed aveva un secondo pilone alare all'interno del precedente per carichi fino a 454 kg ed un nuovo sistema di erogazione dell'ossigeno per il pilota. Il primo esemplare di questa versione, denominata CL-13A dalla RCAF, volò il trenta luglio 1953. Vennero costruiti 370 aerei di questa versione di cui 295 per la RCAF e 75 per la Luftwaffe.
Sabre Mk 6
Versione di serie simile all'F-86F ma con motore Orenda 14 da 3 374 kg di spinta che permetteva una velocità massima di 1 142 km/h, una velocità di salita di 60 m/s ed una quota di tangenza ancora superiore al MK 5[1]. Il primo aereo di questa versione, denominata CL-13B dalla RCAF, volò il 2 novembre 1954. I primi CL-13B avevano l'ala "6-3", i successivi l'ala "F-40"[1].
Vennero costruiti 655 aerei di questa versione di cui 390 per la RCAF, 225 per la Luftwaffe, sei per la Colombia e 34 per il Sudafrica. L'ultimo Mk 6, che era anche l'ultimo Canadair Sabre, venne completato il 9 ottobre 1958 per la Luftwaffe.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Il Canadair Sabre della tedesca Luftwaffe esposto al Bundeswehrmuseum di Dresda, Germania.
bandiera Birmania
dodici Canadair Sabre Mark 6 acquisiti dal Pakistan negli anni settanta.
Canada Canada Canada
Colombia Colombia
sei CL-13B (2021-2026) acquisiti dalla Canadair l'8 giugno 1956, a cui seguirono due F-86F ex-spagnoli (2027-2028) ed un F-86F ex-USAF (51-13226), tutti assegnati all'Escuadron de Caza-Bombardero.
Germania Germania
ricevette 75 Canadair CL-13A Sabre Mark 5 a partire dal gennaio 1957 e 225 CL-13B Mark 6 a partire dal 1959.
Grecia Grecia
ricevette almeno cento Canadair CL-13 Mark 2 ex-RCAF a partire dal luglio 1954 che vennero assegnati a tre squadron.
Honduras Honduras
Otto Canadair CL-13 Mark 4 ex-jugoslavi, quattordici F-86F ex-USAF e cinque F-86K ex-venezuelani consegnati nel 1969.
Italia Italia
ricevette 179 Canadair Sabre MK 4 che vennero utilizzati dai seguenti gruppi caccia. I Canadair Sabre MK 4 vennero sostituiti dagli F-104G e dagli F-86K.
Jugoslavia Jugoslavia
121 F-86E(M) (Canadair CL-13 Mark 4 ammodernati) ricevuti dalla RAF a partire dal 1956.
Pakistan Pakistan
a fine anni sessanta vennero acquisiti novanta Canadair CL-13B Mark 6 ex- Luftwaffe. Vennero assegnati agli squadron dal 14th al 19th ed al 26th ed impiegati durante la Guerra di liberazione del Bangladesh del 1971.
Regno Unito Regno Unito
tre Canadair CL-13 Mark 2 e 428 Mark 4 vennero consegnati tra l'otto dicembre 1952 ed il 19 dicembre 1953. Entrarono in servizio nella RAF negli squadron 3rd, 4th, 20th, 26th, 66th, 67th, 71st, 92nd, 93rd, 112th, 130th, 147th e 234th. Tra il 1956 ed il 1958, 302 Sabre vennero ammodernati e poi ceduti all'USAF come F-86E(M) con livrea RAF e codici identificativi della RCAF. In seguito 121 di questi Sabre vennero consegnati alla Jugoslavia e 179 all'Italia.
Stati Uniti Stati Uniti
sessanta CL-13 Mark 2 vennero costruiti dalla Canadair per l'USAF che li denominò F-86E-6.
Sudafrica Sudafrica
nell'ottobre 1956 vennero acquisiti 34 Canadair CL-13B Mark 6 che vennero assegnati al 1st squadron, sedici vennero poi ceduti all'USAF.
Turchia Turchia
ricevette tra il 1954 ed il 1958, 102 Canadair CL-13 Mark 2 che vennero assegnati agli squadron 141, 142 e 143.

Esemplari attualmente esistenti[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni Canadair Sabre sono conservati in diversi musei nel mondo.

In Europa sono presenti:

  • Un CL-13 Canadair Sabre Mk 4 (matricola RAF XB812/RCAF 19666) al Royal Air Force Museum in Inghilterra.
  • Tre CL-13 Canadair Sabre Mk 4:
(matricola jugoslava 11054/ex RCAF 19539; matricola ditta 439)
(matricola jugoslava 11088/ex RCAF 19738; matricola ditta 638)
(matricola jugoslava 11025/ex RCAF 19856; matricola ditta 756)
nel museo dell'aeronautica militare jugoslava all'aeroporto Nikola Tesla di Belgrado.
  • A Neuhardenberg in Germania è (al luglio 2007) in restauro un Mk 5 (BB+237) costruito nel 1954 ed impiegato dalla RCAF in Francia, successivamente ceduto alla Luftwaffe nel 1962.[2]

Altri Canadair Sabre sono conservati in alcuni musei o basi aeree in Canada tra cui:

  • Un CL-13 Sabre Canadian Mk 5 nell'Atlantic Canada Aviation Museum di Enfield in Nuova Scozia, Canada.
  • Un CL-13 Sabre Canadian Mk 5 nel museo della RCAF di Trenton in Ontario, Canada

Livree[modifica | modifica wikitesto]

I Sabre della RCAF come gli altri caccia inizialmente erano in metallo naturale, poi venne introdotta la livrea standard NATO con le superfici superiori e laterali a chiazze verde scuro FS34079 e grigio scuro FS36118 e metallo naturale per tutte le superfici inferiori.

Nel 1953 per le superfici inferiori venne adottato il blu FS35164 e poi il grigio chiaro FS36357 dal 1961.

In genere le nazioni che acquistavano Sabre usati mantenevano la livrea originale.

Negli anni settanta alcuni Sabre honduregni avevano la livrea dell'USAF con le superfici superiori e laterali a chiazze di marrone FS30219, verde scuro FS34079, verde medio FS34102 e grigio chiaro FS36622 per tutte le superfici inferiori.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Larry Davis F-86 Sabre in action (Aircraft number 1126). Carrollton, Texas: Squadron/Signal Publications, Inc., 1992. ISBN 0-89747-282-9.
  2. ^ (EN) Sabre 5 Restoration in Germany, 30-06-2008. URL consultato il 17-11-2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Childerhose, R.J. The F-86 Sabre. New York: Arco Publishing, 1965.
  • (EN) Dempsey, Daniel V. A Tradition of Excellence: Canada's Airshow Team Heritage. Victoria: High Flight Enterprises Ltd., 2002. ISBN 0-9687817-0-5.
  • (EN) Flypast Magazine, August 2007, Key Publishing Ltd.
  • (EN) Joos, Gerhard W. Canadair Sabre Mk 1-6, Commonwealth Sabre Mk 30-32 in RCAF, RAF, RAAF, SAAF, Luftwaffe & Foreign Service. Kent, UK: OSprey Publications Limited, 1971. ISBN 0-85045-024-1.
  • (EN) Milberry, Larry. The Canadair Sabre. Toronto: CANAV Books, 1986. ISBN 0-9690703-7-3.
  • (EN) Pickler, Ron and Milberry, Larry. Canadair: the First 50 Years. Toronto: CANAV Books, 1995. ISBN 0-921022-07-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]