Can't Be Tamed (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Can't Be Tamed
Can't Be Tamed (video).jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Miley Cyrus
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 maggio 2010
Durata 2 min : 48 s
Album di provenienza Can't Be Tamed
Genere Elettropop
Synth pop
Etichetta Hollywood Records
Produttore Antonina Armato, Tim James
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Miley Cyrus - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

Can't Be Tamed è un brano musicale della cantante e attrice statunitense Miley Cyrus, estratto come primo singolo dal suo terzo album, intitolato anch'esso Can't Be Tamed. Scritto principalmente dalla Cyrus, è stato pubblicato il 18 maggio 2010, giorno stesso in cui la cantante ha eseguito la canzone live all'edizione americana di Ballando con le stelle.[2] Il brano, dalle forti sonorità electropop, esprime la voglia di evasione e di libertà della cantante, denotando la sua voglia di indipendenza.[3]

Il brano ha debuttato all'ottava posizione della classifica americana e alla quarta in quella dei download, vendendo 191.000 copie nella sua prima settimana solo negli Stati Uniti.[4] Ha riscosso un buon successo anche in Irlanda e nella Nuova Zelanda dove è salita fino alla quinta posizione.[5]

Video[modifica | modifica sorgente]

Il video del brano, diretto da Robert Hales,[6] mostra Miley in un museo con dei ballerini. La cantante è intrappolata in una gabbia, ma riesce a scappare: la fuga dalla gabbia rappresenta la libertà e la voglia di evasione di cui la cantante parla anche nel testo. È stato filmato tra il 10 e l'11 aprile a Culver City, in California[7] ed è stato pubblicato il 4 maggio 2010.[8]

Critica[modifica | modifica sorgente]

I critici hanno espresso buoni commenti su Can't Be Tamed. Leah Greenblatt di Entertainment Weekly ha considerato che la canzone «non era un brutto affare per le stazioni radiofoniche, ma le strapiene top ten di fine anno agiscono espressamente secondo una politica di selezioni», ma ha anche riconosciuto la mancanza di «emozioni forti» e l'ha paragonata a Not Myself Tonight, controverso brano di Christina Aguilera (2010). Greenblatt ha inoltre giudicato ridicola la rima delle frasi "I'm not here to sell ya' / Or tell you to go to hell".[9] Jarett Wieselman dal New York Post ha affermato che se non avesse acquistato Party in the U.S.A., non "sarebbe stato capace" di non acquistare Can't Be Tamed.[10]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Download digitale/CD singolo
  1. Can't Be Tamed - 2:48
CD singolo/Download digitale con due tracce (Australia ed Europa)
  1. Can't Be Tamed - 2:48
  2. Can't Be Tamed (Wideboys Stadium Radio Remix) - 2:47
CD singolo maxi
  1. Can't Be Tamed - 2:48
  2. Can't Be Tamed (Wideboys Stadium Radio Remix) - 2:47
  3. Can't Be Tamed (Video)- 3:50

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[5] 14
Austria[5] 21
Belgio (Fiandre)[11] 39
Belgio (Vallonia)[11] 40
Canada[5] 6
Europa[12] 31
Francia[5] 15
Germania[5] 29
Giappone 21
Irlanda[5] 5
Nuova Zelanda[5] 5
Norvegia[5] 15
Paesi Bassi[11] 82
Regno Unito[5] 13
Slovacchia[13] 28
Spagna[5] 14
Svezia[5] 42
Svizzera[5] 53
U.S. Billboard Hot 100[5] 8
U.S. Billboard Pop 100[14] 16

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2010) Posizione
massima
Canada[15] 92
Regno Unito[16] 189

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.aupageshttpwww.aria.com.aupageshttpwww.aria.com.aupagesARIACharts-Accr2010.htm
  2. ^ Miley Cyrus to appear on 'Dancing With The Stars'
  3. ^ Miley Cyrus si lascia alle spalle Hannah Montana con il nuovo album Can't be tamed | | Ginger GenerationGinger Generation
  4. ^ 'Glee' Stops the Show at No. 1, Stones Come in Second On Billboard 200 | Billboard.com
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n Miley Cyrus - Can't Be Tamed - Music Charts
  6. ^ Miley Cyrus' Can't Be Tamed Due June 22 - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  7. ^ Miley Cyrus Celebrates "Edgy" Video With New Boy - E! Online
  8. ^ Miley Cyrus: ‘Can’t Be Tamed’ Video Premiere!!! | Miley Cyrus, Music Video : Just Jared
  9. ^ (EN) Leah Greenblatt, New Miley Cyrus, 'Can't Be Tamed': Death to Hannah Montana, Entertainment Weekly, 30 aprile 2010. URL consultato il 5 giugno 2010.
  10. ^ Listen to Miley Cyrus' new song 'Can't Be Tamed' - PopWrap
  11. ^ a b c ultratop.be - Miley Cyrus - Can't Be Tamed
  12. ^ http://www.billboard.com/#/song/miley-cyrus/can-t-be-tamed/20053867
  13. ^ Sns Ifpi
  14. ^ Information Not Found | Billboard.com
  15. ^ Information Not Found | Billboard.com
  16. ^ UKChartsPlusYE2010
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica