Campo di ghiaccio Patagonico Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
Campo di ghiaccio
Toponimia della regione

Il Campo di ghiaccio Patagonico Sud (in spagnolo Campo de Hielo Patagónico Sur o anche Campo de Hielo Sur) è un gigantesco ghiacciaio continentale in Patagonia. Si trova nelle Ande meridionali, sulla linea di confine tra Cile ed Argentina.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha una lunghezza di circa 350 km tra le latitudini 48°20' e 51°30' sud. Ha una superficie di circa 16.800 km² (più o meno come due volte la Corsica), dei quali circa il 90% in territorio cileno. Si tratta della terza calotta glaciale del mondo dopo Antartide e Groenlandia.

Le prime esplorazioni iniziarono nel 1943 quando il governo cileno fotografò l’area dall’alto con aerei militari. Inoltre l’area fu attraversata da studiosi come Federico Reichert e Alberto Maria De Agostini. Tuttavia ancora oggi rimangono vaste aree inesplorate.

Il Campo de Hielo Patagónico Sur è la maggiore riserva d’acqua dolce del Sudamerica.

Dal Campo de Hielo Patagónico Sur hanno origine alcuni enormi ghiacciai vallivi:

Nel Campo de Hielo Patagonico Sur si trovano il Fitz Roy (noto anche come Cerro Chaltén) e il Cerro Torre.

Aree protette[modifica | modifica sorgente]

Nell’area esistono tre importanti parchi nazionali:

GalciarGrey.jpg

Magnify-clip.png
Visione panormaica del Ghiacciaio Grigio presso il Parco nazionale Torres del Paine (territorio cileno)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Montagna