Campionato mondiale di hockey su ghiaccio Under-20 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio Under-20 2009
2009 IIHF World U20 Championship
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio Under-20
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXXIII
Organizzatore IIHF
Date 26 dicembre 2008 - 5 gennaio 2009
Luogo Canada Canada
(1 città)
Partecipanti 10
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Canada Canada
(15º titolo)
Secondo Svezia Svezia
Terzo Russia Russia
Quarto Slovacchia Slovacchia
Statistiche
Miglior giocatore Canada John Tavares
Miglior marcatore Canada Cody Hodgson (16 pts)
Incontri disputati 31
Gol segnati 241 (7,77 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Rep. Ceca 2008 Canada 2010 Right arrow.svg

Il 33º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio U-20 è stato assegnato dall'International Ice Hockey Federation al Canada, che lo ha ospitato nella città di Ottawa nel periodo tra il 26 dicembre 2008 e il 5 gennaio 2009. Questa è la prima volta che il torneo viene ospitato della capitale, mentre è l'ottavo Campionato mondiale disputato nel paese nordamericano, dopo le edizioni 1978, 1986, 1991, 1995, 1999, 2003 e 2006. Il torneo ha fatto registrare il record assoluto di spettatori presenti nei palazzetti per la categoria U20, 453.282 persone, nonché quarto risultato di sempre nelle competizioni IIHF.[1] Nella finale il Canada ha sconfitto per il secondo anno consecutivo la Svezia per 5-1 e si sono aggiudicati il quinto titolo consecutivo, eguagliando la striscia vincente durata dal 1993 al 1997.[2]

Campionato di gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Stadi[modifica | modifica sorgente]

  • La Scotiabank Place ha ospitato la maggior parte delle partite, inclusa tutta la fase ad eliminazione diretta. L'arena è utilizzata dalla sua inaugurazione nel 1996 dalla squadra di NHL degli Ottawa Senators. La sua capienza è di 19.153 posti.
  • L'Ottawa Civic Centre ha accolto le altre partite, e ha subito interventi di ristrutturazione nel 2005. Dal 1992 al 1995 è stata sede sempre degli Ottawa Senators, mentre attualmente è un centro polifunzionale. Può ospitare 9.862 persone.

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Al torneo prendono parte 10 squadre:

7 dall'Europa Flag of Finland.svg
Finlandia
Flag of Germany.svg
Germania
Flag of Latvia.svg
Lettonia
Flag of the Czech Republic.svg
Rep. Ceca
Flag of Russia.svg
Russia
Flag of Slovakia.svg
Slovacchia
Flag of Sweden.svg
Svezia
2 dal Nordamerica Flag of Canada.svg
Canada
Flag of the United States.svg
Stati Uniti
1 dall'Asia Flag of Kazakhstan.svg
Kazakistan

Gironi preliminari[modifica | modifica sorgente]

Le dieci squadre partecipanti sono state divise in due gironi da 5 cinque squadre ciascuno: le compagini che si classificano al primo posto nel rispettivo girone si qualificano direttamente alle semifinali. La seconda e la terza classifica di ciascun raggruppamento disputano invece i quarti di finale. La quarta e la quinta giocano infine un ulteriore girone al termine del quale le ultime due classificate vengono retrocesse in Prima Divisione.

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
26 dicembre 2008, ore 15:30 UTC-5
Germania Germania 2 – 8
(1-2; 0-3; 1-3)
referto
Stati Uniti Stati Uniti Scotiabank Place (18.795 spett.)

Ottawa
26 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Canada Canada 8 – 1
(1-0; 4-0; 3-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Scotiabank Place (19.622 spett.)

Ottawa
27 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Kazakistan Kazakistan 0 – 9
(0-3; 0-4; 0-2)
referto
Germania Germania Scotiabank Place (18.305 spett.)

Ottawa
28 dicembre 2008, ore 15:30 UTC-5
Kazakistan Kazakistan 0 – 15
(0-4; 0-5; 0-6)
referto
Canada Canada Scotiabank Place (19.176 spett.)

Ottawa
28 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Stati Uniti Stati Uniti 4 – 3
(1-0; 2-1; 1-2)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Scotiabank Place (19.847 spett.)

Ottawa
29 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Germania Germania 1 – 5
(0-1; 1-1; 0-3)
referto
Canada Canada Scotiabank Place (19.326 spett.)

Ottawa
30 dicembre 2008, ore 15:30 UTC-5
Rep. Ceca Rep. Ceca 6 – 0
(2-0; 1-0; 3-0)
referto
Germania Germania Scotiabank Place (17.976 spett.)

Ottawa
30 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Stati Uniti Stati Uniti 12 – 0
(3-0; 5-0; 4-0)
referto
Kazakistan Kazakistan Scotiabank Place (18.288 spett.)

Ottawa
31 dicembre 2008, ore 15:30 UTC-5
Rep. Ceca Rep. Ceca 10 – 2
(6-1; 4-0; 0-1)
referto
Kazakistan Kazakistan Scotiabank Place (17.664 spett.)

Ottawa
31 dicembre 2008, ore 19:30 UTC-5
Canada Canada 7 – 4
(3-3; 2-1; 2-0)
referto
Stati Uniti Stati Uniti Scotiabank Place (20.223 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt Accede a
1. Canada Canada 4 4 0 0 0 35 6 +29 12 Semifinali
2. Stati Uniti Stati Uniti 4 3 0 0 1 28 12 +16 9 Quarti di finale
3. Rep. Ceca Rep. Ceca 4 2 0 0 2 21 14 +7 6 Quarti di finale
4. Germania Germania 4 1 0 0 3 12 19 -7 3 Girone Retrocessione
5. Kazakistan Kazakistan 4 0 0 0 4 2 47 -45 0 Girone Retrocessione

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
26 dicembre 2008, ore 14:30 UTC-5
Lettonia Lettonia 1 – 4
(0-1; 0-1; 1-2)
referto
Russia Russia Ottawa Civic Centre (9.441 spett.)

Ottawa
26 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Finlandia Finlandia 1 – 3
(0-2; 1-0; 0-1)
referto
Svezia Svezia Ottawa Civic Centre (9.658 spett.)

Ottawa
27 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Slovacchia Slovacchia 7 – 2
(2-2; 3-0; 2-0)
referto
Lettonia Lettonia Ottawa Civic Centre (9.370 spett.)

Ottawa
28 dicembre 2008, ore 14:30 UTC-5
Russia Russia 5 – 2
(3-1; 1-1; 1-0)
referto
Finlandia Finlandia Ottawa Civic Centre (9.715 spett.)

Ottawa
28 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Svezia Svezia 3 – 1
(2-0; 1-0; 0-1)
referto
Slovacchia Slovacchia Ottawa Civic Centre (9.726 spett.)

Ottawa
29 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Lettonia Lettonia 1 – 10
(1-5; 0-1; 0-4)
referto
Svezia Svezia Ottawa Civic Centre (9.622 spett.)

Ottawa
30 dicembre 2008, ore 14:30 UTC-5
Russia Russia 8 – 1
(2-1; 4-0; 2-0)
referto
Slovacchia Slovacchia Ottawa Civic Centre (9.419 spett.)

Ottawa
30 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Finlandia Finlandia 5 – 1
(2-0; 3-1; 0-0)
referto
Lettonia Lettonia Ottawa Civic Centre (9.376 spett.)

Ottawa
31 dicembre 2008, ore 14:30 UTC-5
Svezia Svezia 5 – 0
(4-0; 0-0; 1-0)
referto
Russia Russia Ottawa Civic Centre (9.675 spett.)

Ottawa
31 dicembre 2008, ore 18:30 UTC-5
Slovacchia Slovacchia 2 – 2
(d.t.s.)
(0-0; 1-2; 1-0; 0-0)
referto
Finlandia Finlandia Ottawa Civic Centre (9.312 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt Accede a
1. Svezia Svezia 4 4 0 0 0 21 3 +18 12 Semifinali
2. Russia Russia 4 3 0 0 1 17 9 +8 9 Quarti di finale
3. Slovacchia Slovacchia 4 1 1 0 2 12 15 -3 5 Quarti di finale
4. Finlandia Finlandia 4 1 0 1 2 10 12 -2 4 Girone Retrocessione
5. Lettonia Lettonia 4 0 0 0 4 5 26 -21 0 Girone Retrocessione

Girone per non retrocedere[modifica | modifica sorgente]

Le ultime due classificate di ogni raggruppamento si sfidano in un girone all'italiana di sola andata. Le prime due classificate guadagnano la permanenza nel Gruppo A, mentre le ultime vengono retrocesse in Prima Divisione. Le sfide tra squadre provenienti dallo stesso girone si disputano, ma tutte le squadre ereditano i punti e la differenza reti delle partite precedentemente giocate. Pertanto Germania e Finlandia partono da 3 punti in virtù delle vittorie rispettivamente su Kazakistan e Lettonia.

Ottawa
2 gennaio 2009, ore 18:30 UTC-5
Germania Germania 1 – 7
(1-1; 0-5; 0-1)
referto
Lettonia Lettonia Ottawa Civic Centre (9.888 spett.)

Ottawa
3 gennaio 2009, ore 18:30 UTC-5
Finlandia Finlandia 7 – 1
(3-0; 2-1; 2-0)
referto
Kazakistan Kazakistan Ottawa Civic Centre (9.180 spett.)

Ottawa
4 gennaio 2009, ore 14:30 UTC-5
Finlandia Finlandia 3 – 1
(2-0; 0-1; 1-0)
referto
Germania Germania Ottawa Civic Centre (9.192 spett.)

Ottawa
4 gennaio 2009, ore 18:30 UTC-5
Lettonia Lettonia 7 – 1
(1-0; 1-0; 5-1)
referto
Kazakistan Kazakistan Ottawa Civic Centre (9.173 spett.)

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Finlandia Finlandia 3 3 0 0 0 15 3 +12 9
2. Lettonia Lettonia 3 2 0 0 1 15 7 +8 6
3. Germania Germania 3 1 0 0 2 11 10 +1 3
4. Kazakistan Kazakistan 3 0 0 0 3 2 23 -21 0

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

  Quarti di finale     Semifinali     Finali
                           
      B1  Svezia Svezia 5  
  A2  Stati Uniti Stati Uniti 3     B3  Slovacchia Slovacchia 3    
  B3  Slovacchia Slovacchia 5         B1  Svezia Svezia 1
      A1  Canada Canada 5
      A1  Canada Canada 6    
  B2  Russia Russia 5     B2  Russia Russia 5   Terzo posto
  A3  Rep. Ceca Rep. Ceca 1   B3  Slovacchia Slovacchia 2
  B2  Russia Russia 5


Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
2 gennaio 2009, ore 15:30 UTC-5
Stati Uniti Stati Uniti 3 – 5
(1-3; 0-0; 2-2)
referto
Slovacchia Slovacchia Scotiabank Place (18.042 spett.)

Ottawa
2 gennaio 2009, ore 19:30
Russia Russia 5 – 1
(1-0; 0-0; 4-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Scotiabank Place (18.753 spett.)

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
3 gennaio 2009, ore 15:30 UTC-5
Svezia Svezia 5 – 3
(0-1; 1-1; 4-1)
referto
Slovacchia Slovacchia Scotiabank Place (18.112 spett.)

Ottawa
3 gennaio 2009, ore 19:30 UTC-5
Canada Canada 5 – 5
(d.t.s.)
(2-2; 1-0; 2-3; 0-0)
referto
Russia Russia Scotiabank Place (19.327 spett.)

Finale per il 5º posto[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
4 gennaio 2009, ore 19:30 UTC-5
Stati Uniti Stati Uniti 3 – 2
(d.t.s.)
(1-0; 0-0; 1-2)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Scotiabank Place (17.936 spett.)

Finale per il 3º posto[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
5 gennaio 2009, ore 15:30 UTC-5
Slovacchia Slovacchia 2 – 5
(0-1; 1-2; 1-2)
referto
Russia Russia Scotiabank Place (18.763 spett.)

Finale[modifica | modifica sorgente]

Ottawa
3 gennaio 2009, ore 19:00 UTC-5
Svezia Svezia 1 – 5
(0-1; 0-1; 1-3)
referto
Canada Canada Scotiabank Place (20.380 spett.)

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Canada Cody Hodgson 6 5 11 16 +8 2
Canada John Tavares 6 8 7 15 +7 0
Canada Jordan Eberle 6 6 7 13 +9 2
Russia Nikita Filatov 7 8 3 11 +3 6
Slovacchia Tomáš Tatar 7 7 4 11 -2 4
Stati Uniti Jordan Schroeder 6 3 8 11 +1 2
Stati Uniti James van Riemsdyk 6 6 4 10 +1 4
Rep. Ceca Jan Káňa 6 6 3 9 +2 0
Finlandia Teemu Hartikainen 6 3 6 9 +4 4
Canada P. K. Subban 6 3 6 9 +12 6
Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Svezia Jacob Markström 298:07 140 8 1 1.61 94.29
Finlandia Juha Metsola 245:00 98 6 0 1.47 93.88
Russia Vadim Zhelobnyuk 292:29 146 11 0 2.26 92.47
Canada Dustin Tokarski 248:41 117 11 0 2.65 90.60
Lettonia Nauris Enkuzens 346:18 257 25 0 4.33 90.27
Fonte: IIHF.com

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Pos Squadra
1 Canada Canada
2 Svezia Svezia
3 Russia Russia
4 Slovacchia Slovacchia
5 Stati Uniti Stati Uniti
6 Rep. Ceca Rep. Ceca
7 Finlandia Finlandia
8 Lettonia Lettonia
9 Germania Germania
10 Kazakistan Kazakistan
Promosse nel Gruppo A: Svizzera Svizzera Austria Austria
Retrocesse in Prima Divisione: Germania Germania Kazakistan Kazakistan

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti individuali[3]

Premio Giocatore
Miglior giocatore (MVP) Canada John Tavares
Miglior portiere Svezia Jacob Markström
Miglior difensore Svezia Erik Karlsson
Miglior attaccante Canada John Tavares

All-Star Team[4]

Attacco: Canada John TavaresCanada Codi HodgsonRussia Nikita Filatov
Difesa: Canada P. K. SubbanSvezia Erik Karlsson
Portiere: Slovacchia Jaroslav Janus

Prima Divisione[modifica | modifica sorgente]

Il Campionato di Prima Divisione si è svolto in due gironi all'italiana. Il Gruppo A ha giocato a Herisau, in Svizzera, fra il 14 e il 20 dicembre 2008. Il Gruppo B ha giocato ad Aalborg, in Danimarca, fra il 15 e il 21 dicembre 2008:

Gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Svizzera Svizzera 5 5 0 0 0 31 7 +24 15
2. Bielorussia Bielorussia 5 4 0 0 1 39 7 +37 12
3. Francia Francia 5 3 0 0 2 33 17 +16 9
4. Slovenia Slovenia 5 2 0 0 3 31 17 +14 6
5. Polonia Polonia 5 1 0 0 4 7 23 -16 3
6. Estonia Estonia 5 0 0 0 5 6 76 -70 0

Gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Austria Austria 5 4 0 1 0 29 9 +19 13
2. Danimarca Danimarca 5 4 0 0 1 16 13 +3 12
3. Norvegia Norvegia 5 2 1 0 2 14 17 -3 8
4. Italia Italia 5 2 1 0 2 14 10 +4 8
5. Ucraina Ucraina 5 1 0 0 4 10 16 -6 3
6. Ungheria Ungheria 5 0 0 1 4 11 28 -17 1
Promosse nel Gruppo A: Svizzera Svizzera Austria Austria
Retrocesse in Seconda Divisione: Estonia Estonia Ungheria Ungheria

Seconda Divisione[modifica | modifica sorgente]

Il Campionato di Seconda Divisione si è svolto in due gironi all'italiana. Il Gruppo A ha giocato a Miercurea-Ciuc, in Romania, fra il 15 e il 21 dicembre 2008. Il Gruppo B ha giocato a Logroño, in Spagna, fra il 10 e il 15 gennaio 2009:

Gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Giappone Giappone 5 4 0 0 1 45 11 +34 12
2. Lituania Lituania 5 4 0 0 1 35 9 +26 12
3. Corea del Sud Corea del Sud 5 2 2 0 1 19 18 +1 10
4. Belgio Belgio 5 2 0 0 3 17 32 -15 6
5. Serbia Serbia 5 0 1 1 3 10 33 -23 3
6. Romania Romania 5 0 0 2 2 9 32 -23 2

Gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Croazia Croazia 5 5 0 0 0 34 15 +19 15
2. Regno Unito Regno Unito 5 4 0 0 1 29 10 +19 12
3. Paesi Bassi Paesi Bassi 5 3 0 0 2 28 12 +16 9
4. Messico Messico 5 2 0 0 3 11 27 -16 6
5. Spagna Spagna 5 1 0 0 4 12 19 -7 3
6. Cina Cina 5 0 0 0 5 9 40 -31 0
Promosse in Prima Divisione: Giappone Giappone Croazia Croazia
Retrocesse in Terza Divisione: Romania Romania Cina Cina

Terza Divisione[modifica | modifica sorgente]

Per problemi organizzativi la Terza Divisione non si è svolta e pertanto Romania e Cina sono rimaste in Seconda Divisione anche per l'edizione 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Spicca il volo il record di spettatori., International Ice Hockey Federation, 05-01-2009. URL consultato il 07-08-2010.
  2. ^ (EN) Andrew Podnieks, Medaglia d'oro numero cinque!, International Ice Hockey Federation, 05-01-2009. URL consultato il 06-01-2009.
  3. ^ (EN) Directorate Awards, International Ice Hockey Federation, 06-01-2009. URL consultato l'11-08-2010.
  4. ^ (EN) All-Star Team, International Ice Hockey Federation, 06-01-2009. URL consultato l'11-08-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio