Campionato mondiale di calcio Under-17 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale Under-17 2009
FIFA U-17 World Cup Nigeria 2009
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di calcio Under-17
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 24 ottobre - 15 novembre
Luogo Nigeria Nigeria
(8 città)
Partecipanti 24
Impianto/i 8 stadi
Risultati
Vincitore Svizzera Svizzera
(1º titolo)
Secondo Nigeria Nigeria
Terzo Spagna Spagna
Quarto Colombia Colombia
Statistiche
Miglior giocatore Nigeria Sani Emmanuel
Miglior marcatore Spagna Borja González
Nigeria Sani Emmanuel
Svizzera Haris Seferović
Uruguay Sebastián Gallegos
Miglior portiere Svizzera Siegrist
Incontri disputati 52
Gol segnati 151 (2,9 per incontro)
Pubblico 778 787 (14 977 per incontro)

Il Campionato mondiale di calcio Under-17 2009, undicesima edizione del torneo internazionale di calcio giovanile, che si è tenuto in Nigeria dal 24 ottobre al 15 novembre 2009.

Il torneo è stato vinto dalla Svizzera Under-17, che nella finale giocata allo Stadio Nazionale di Abuja ha sconfitto la Nigeria Under-17, paese ospitante della manifestazione per 1-0. Per gli svizzeri è stato il primo titolo mondiale della storia. Al terzo posto si è classificata la Spagna Under-17, che nella finale per il 3º posto ha avuto la meglio sulla Colombia Under-17, battendola per 1-0.

Solo i giocatori nati dopo il 1º gennaio 1992 hanno potuto partecipare al torneo.

Città e Stadi[modifica | modifica sorgente]

Città Stadio Posti
Abuja Stadio Nazionale di Abuja 60.000
Lagos Stadio Teslim Balogun 24.325
Enugu Stadio Nnamdi Azikiwe 22.000
Ijebu Ode Gateway Stadium 20.000
Kano Stadio Sani Abacha 18.000
Kaduna Stadio Ahmadu Bello 16.500
Calabar Stadio U. J. Esuene 16.000
Bauchi Stadio Abubarkar Tafawa Balewa 15.000

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Confederazione Torneo di Qualificazione Qualificate
AFC (Asia) AFC U-17 Championship 2009 Iran Iran
Corea del Sud Corea del Sud
Giappone Giappone
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
CAF (Africa) 2009 African Under-17 Championship Gambia Gambia
Algeria Algeria
Malawi Malawi
Burkina Faso Burkina Faso
CONCACAF
(America Centrale, Settentrionale e Caraibi)
2009 CONCACAF U17 Tournament Honduras Honduras
Messico Messico
Stati Uniti Stati Uniti
Costa Rica Costa Rica
CONMEBOL (Sud America) Sudamericano Sub-17 2007 Brasile Brasile
Uruguay Uruguay
Argentina Argentina
Colombia Colombia
OFC (Oceania) 2009 OFC Under 17 Tournament Nuova Zelanda Nuova Zelanda
UEFA (Europa) Campionato europeo di calcio Under-17 2009 Paesi Bassi Paesi Bassi
Svizzera Svizzera
Spagna Spagna
Italia Italia
Germania Germania
Turchia Turchia
Nazione ospitante Nigeria Nigeria

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Le 24 squadre partecipanti sono suddivise in sei gironi di quattro squadre ciascuno. Si qualificano agli ottavi di finale le prime due classificate in ogni girone, più le quattro migliori terze.

Gruppo A (Abuja)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Nigeria Nigeria 7 3 2 1 0 6 4 +2
Argentina Argentina 6 3 2 0 1 4 3 +1
Germania Germania 4 3 1 1 1 7 4 +3
Honduras Honduras 0 3 0 0 3 1 5 -4

Abuja
24 ottobre 2009, ore 19:30
Nigeria Nigeria 3 – 3
referto
Germania Germania Stadio Nazionale di Abuja (21.300 spett.)
Arbitro Uzbekistan Ravshan Irmatov

Abuja
24 ottobre 2009, ore 16:00
Honduras Honduras 0 – 1
referto
Argentina Argentina Stadio Nazionale di Abuja (19.560 spett.)
Arbitro Svizzera Massimo Busacca


Abuja
27 ottobre 2009, ore 16:00
Argentina Argentina 2 – 1
referto
Germania Germania Stadio Nazionale di Abuja (14.400 spett.)
Arbitro Mali Koman Coulibaly

Abuja
27 ottobre 2009, ore 19:00
Nigeria Nigeria 1 – 0
referto
Honduras Honduras Stadio Nazionale di Abuja (42.900 spett.)
Arbitro Francia Stephane Lannoy


Abuja
30 ottobre 2009, ore 16:00
Germania Germania 3 – 1
referto
Honduras Honduras Stadio Nazionale di Abuja (3.090 spett.)
Arbitro Paraguay Carlos Amarilla

Abuja
30 ottobre 2009, ore 16:00
Argentina Argentina 1 – 2
referto
Nigeria Nigeria Stadio Nazionale di Abuja (11.467 spett.)
Arbitro Stati Uniti Jair Marrufo

Gruppo B (Lagos)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Svizzera Svizzera 9 3 3 0 0 7 3 +4
Messico Messico 6 3 2 0 1 3 2 +1
Brasile Brasile 3 3 1 0 2 3 4 -1
Giappone Giappone 0 3 0 0 3 5 9 -4

Lagos
24 ottobre 2009, ore 19:00
Brasile Brasile 3 – 2
referto
Giappone Giappone Stadio Teslim Balogun (15.254 spett.)
Arbitro Inghilterra Howard Webb

Lagos
24 ottobre 2009, ore 16:00
Messico Messico 0 – 2
referto
Svizzera Svizzera Stadio Teslim Balogun (9.870 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Michael Hester


Lagos
27 ottobre 2009, ore 16:00
Svizzera Svizzera 4 – 3
referto
Giappone Giappone Stadio Teslim Balogun (9.920 spett.)
Arbitro Guatemala Carlos Batres

Lagos
27 ottobre 2009, ore 19:00
Brasile Brasile 0 – 1
referto
Messico Messico Stadio Teslim Balogun (21.115 spett.)
Arbitro Norvegia Tom Henning Øvrebø


Lagos
30 ottobre 2009, ore 19:00
Giappone Giappone 0 – 2
referto
Messico Messico Stadio Teslim Balogun (17.105 spett.)
Arbitro Francia Stephane Lannoy

Abuja
30 ottobre 2009, ore 19:00
Svizzera Svizzera 1 – 0
referto
Brasile Brasile Stadio Nazionale di Abuja (4.250 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet

Gruppo C (Calabar)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Iran Iran 7 3 2 1 0 3 0 +3
Colombia Colombia 5 3 1 2 0 4 3 +1
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 3 1 0 2 3 4 -1
Gambia Gambia 1 3 0 1 2 3 6 -3

Calabar
25 ottobre 2009, ore 16:00
Iran Iran 2 – 0
referto
Gambia Gambia U. J. Esuene Stadium (9.200 spett.)
Arbitro Australia Matthew Breeze

Calabar
25 ottobre 2009, ore 19:00
Colombia Colombia 2 – 1
referto
Paesi Bassi Paesi Bassi Stadio U. J. Esuene (10100 spett.)
Arbitro Sudafrica Jerome Damon


Calabar
28 ottobre 2009, ore 16:00
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 1
referto
Gambia Gambia Stadio U. J. Esuene (6.800 spett.)
Arbitro Uzbekistan Ravshan Irmatov

Calabr
28 ottobre 2009, ore 19:00
Iran Iran 0 – 0
referto
Colombia Colombia Stadio U. J. Esuene (8.600 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Michael Hester


Calabar
31 ottobre 2009, ore 16:00
Gambia Gambia 2 – 2
referto
Colombia Colombia Stadio U. J. Esuene (6.100 spett.)
Arbitro Inghilterra Howard Webb

Calabar
31 ottobre 2009, ore 16:00
Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1
referto
Iran Iran Stadio U. J. Esuene (7.461 spett.)
Arbitro Guatemala Carlos Batres

Gruppo D (Enugu)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Turchia Turchia 7 3 2 1 0 6 2 +4
Burkina Faso Burkina Faso 4 3 1 1 1 5 3 +2
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 0 3 0 3 3 0
Costa Rica Costa Rica 1 3 0 1 2 3 9 -6

Enugu
25 ottobre 2009, ore 19:00
Turchia Turchia 1 – 0
referto
Burkina Faso Burkina Faso Stadio Nnamdi Azikiwe (12.350 spett.)
Arbitro Paraguay Carlos Amarilla

Enugu
25 agosto 2009, ore 19:00
Costa Rica Costa Rica 1 – 1
referto
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Stadio Nnamdi Azikiwe (16.850 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet


Enugu
28 ottobre 2009, ore 16:00 KST
08:00 UTC
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 – 1
referto
Burkina Faso Burkina Faso Stadio Nnamdi Azikiwe (10.195 spett.)
Arbitro Regno Unito Howard Webb

Enugu
28 ottobre 2009, ore 19:00
Turchia Turchia 4 – 1
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Nnamdi Azikiwe (5.632 spett.)
Arbitro Sudafrica Jerome Damon


Enugu
31 ottobre 2009, ore 19:00
Burkina Faso Burkina Faso 4 – 1
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Nnamdi Azikiwe (11.483 spett.)
Arbitro Uzbekistan Ravshan Irmatov

Calabar
31 ottobre 2009, ore 19:00
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 – 1
referto
Turchia Turchia Stadio U.J. Esuene (7.000 spett.)
Arbitro Uruguay Martín Emilio Vázquez

Gruppo E (Kano)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Spagna Spagna 9 3 3 0 0 9 3 +6
Stati Uniti Stati Uniti 6 3 2 0 1 3 2 +1
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 3 2 1 0 2 3 4 -1
Malawi Malawi 0 3 0 0 3 1 7 -4

Kano
26 ottobre 2009, ore 16:00
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 2 – 0
referto
Malawi Malawi Stadio Sani Abacha (8.500 spett.)
Arbitro Uruguay Martín Emilio Vázquez

Kano
26 ottobre 2009, ore 19:00
Spagna Spagna 2 – 1
referto
Stati Uniti Stati Uniti Stadio Sani Abacha (19.500 spett.)
Arbitro Ungheria Viktor Kassai


Kano
29 ottobre 2009, ore 17:00 KST
08:00 UTC
Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0
referto
Malawi Malawi Stadio Sani Abacha (9.000 spett.)
Arbitro Svizzera Massimo Busacca

Kano
29 ottobre 2009, ore 19:00
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 3
referto
Spagna Spagna Stadio Sani Abacha (20.000 spett.)
Arbitro Germania Wolfgang Stark


Kano
1 novembre 2009, ore 16:00
Malawi Malawi 1 – 4
referto
Spagna Spagna Stadio Sani Abacha (7.000 spett.)
Arbitro Cile Pablo Pozo

Ijebu-Ode
1 novembre 2009, ore 16:00
Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0
referto
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Gateway Stadium (13.780 spett.)
Arbitro Mali Koman Coulibaly

Gruppo F (Kaduna)[modifica | modifica sorgente]

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Italia Italia 7 3 2 1 0 3 1 +2
Corea del Sud Corea del Sud 6 3 2 0 1 6 3 +3
Uruguay Uruguay 4 3 1 1 1 3 3 0
Algeria Algeria 0 3 0 0 3 0 5 -5

Kaduna
26 ottobre 2009, ore 16:00
Uruguay Uruguay 1 – 3
referto
Corea del Sud Corea del Sud Stadio Ahmadu Bello (13.700 spett.)
Arbitro Germania Wolfgang Stark

Kaduna
26 ottobre 2009, ore 19:00
Algeria Algeria 0 – 1
referto
Italia Italia Stadio Ahmadu Bello (18.418 spett.)
Arbitro Stati Uniti Jair Marrufo


Kaduna
29 ottobre 2009, ore 16:00
Italia Italia 2 – 1
referto
Corea del Sud Corea del Sud Stadio Ahmadu Bello (11.400 spett.)
Arbitro Cile Pablo Pozo

Kaduna
29 ottobre 2009, ore 19:00
Uruguay Uruguay 2 – 0
referto
Algeria Algeria Stadio Ahmadu Bello (13.879 spett.)
Arbitro Ungheria Viktor Kassai


Kaduna
1 novembre 2009, ore 19:00
Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0
referto
Algeria Algeria Stadio Ahmadu Bello (14.555 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Michael Hester

Kano
1 novembre 2009, ore 19:00
Italia Italia 0 – 0
referto
Uruguay Uruguay Stadio Sani Abacha (20.000 spett.)
Arbitro Norvegia Tom Henning Øvrebø

Terze classificate[modifica | modifica sorgente]

Le migliori quattro terze classificate si qualificano alla fase finale. I fattori che determinano la classifica delle migliori terze sono;

  1. Punti;
  2. Differenza reti;
  3. Numero di goal fatti;
  4. Ranking Fair-Play (-1 per ogni ammonizione, -3 per l'espulsione (diretta o come somma di due cartellini gialli, in una stessa partita), -4 in caso di ammonizione, seguita da un cartellino rosso diretto);
  5. Eventuale spareggio;
  • Germania, Uruguay, Nuova Zelanda e Emirati Arabi Uniti si qualificano alla fase finale;
  • Brasile e Olanda sono eliminate;
Gruppo Squadra P.ti G V P S GF GS DR FP
A Germania Germania 4 3 1 1 1 7 4 +3 -4
F Uruguay Uruguay 4 3 1 1 3 3 0 −3 -3
D Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 0 3 0 3 3 0 -3
E Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 3 3 1 0 2 3 4 −1 -5
B Brasile Brasile 3 3 1 0 2 3 4 -1 -6
C Paesi Bassi Paesi Bassi 3 3 1 0 2 3 4 -1 -6

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                           
4 novembre - Ijebu Ode            
 Argentina Argentina  2
8 novembre - Bauchi
 Colombia Colombia  3  
 Colombia Colombia  1 (5)
4 novembre - Enugu
   Turchia Turchia  1 (3)  
 Turchia Turchia  2
12 novembre - Lagos
 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti  0  
 Colombia Colombia  0
4 novembre - Lagos
   Svizzera Svizzera  4  
 Svizzera Svizzera  4
8 novembre - Ijebu Ode
 Germania Germania  3  
 Svizzera Svizzera  2
4 novembre - Kaduna
   Italia Italia  1  
 Italia Italia  2
15 novembre - Abuja
 Stati Uniti Stati Uniti  1  
 Svizzera Svizzera  1
5 novembre - Kano
   Nigeria Nigeria  0
 Spagna Spagna  4
9 novembre - Kaduna
 Burkina Faso Burkina Faso  1  
 Spagna Spagna  3 (4)
5 novembre - Calabar
   Uruguay Uruguay  3 (2)  
 Iran Iran  1
12 novembre - Lagos
 Uruguay Uruguay  2  
 Spagna Spagna  1
5 novembre - Bauchi
   Nigeria Nigeria  3   Incontro per il terzo posto
 Messico Messico  1 (3)
9 novembre - Calabar 15 novembre - Abuja
 Corea del Sud Corea del Sud  1 (5)  
  Corea del Sud Corea del Sud  1  Colombia Colombia  0
5 novembre - Abuja
   Nigeria Nigeria  3    Spagna Spagna  1
 Nigeria Nigeria  5
 Nuova Zelanda Nuova Zelanda  0  

Ottavi di finale[modifica | modifica sorgente]

Ijebu-Ode
4 novembre 2009, ore 16:00
Argentina Argentina 2 – 3
referto
Colombia Colombia Gateway Stadium (12.460 spett.)
Arbitro Germania Wolfgang Stark


Enugu
4 novembre 2009, ore 19:00
Turchia Turchia 2 – 0
referto
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Stadio Nnamdi Azikiwe (16.782 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet


Lagos
4 novembre 2009, ore 19:00
Svizzera Svizzera 4 – 3
(d.t.s.)
referto
Germania Germania Teslim Balogun Stadium (15.515 spett.)
Arbitro Uruguay Martín Emilio Vázquez


Kaduna
4 novembre 2009, ore 16:00
Italia Italia 2 – 1
referto
Stati Uniti Stati Uniti Stadio Ahmadu Bello (11.301 spett.)
Arbitro Paraguay Carlos Amarilla


Kano
5 novembre 2009, ore 16:00
Spagna Spagna 4 – 1
referto
Burkina Faso Burkina Faso Stadio Sani Abacha (14.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Michael Hester


Calabar
5 novembre 2009, ore 19:00
Iran Iran 1 – 2
(d.t.s.)
referto
Uruguay Uruguay Stadio U.J. Esuene (3.600 spett.)
Arbitro Francia Stephane Lannoy


Bauchi
5 novembre 2009, ore 16:00
Messico Messico 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Corea del Sud Corea del Sud Stadio Abubarkar Tafawa Balewa
Arbitro Sudafrica Jerome Damon


Abuja
5 novembre 2009, ore 19:00
Nigeria Nigeria 5 – 0
referto
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Stadio Nazionale di Abuja (35.200 spett.)
Arbitro Svizzera Massimo Busacca

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Bauchi
8 novembre 2009, ore 16:00
Colombia Colombia 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Turchia Turchia Stadio Abubarkar Tafawa Balewa (11.532 spett.)
Arbitro Mali Koman Coulibaly


Ijebu-Ode
8 novembre 2009, ore 19:00
Svizzera Svizzera 2 – 1
referto
Italia Italia Gateway Stadium (13.482 spett.)
Arbitro Ungheria Viktor Kassai


Kaduna
9 novembre 2009, ore 16:00
Spagna Spagna 3 – 3
referto
Uruguay Uruguay Stadio Ahmadu Bello (10.281 spett.)
Arbitro Guatemala Carlos Batres


Calabar
9 novembre 2009, ore 19:00
Corea del Sud Corea del Sud 1 – 3
referto
Nigeria Nigeria Stadio U.J. Esuene (9.100 spett.)
Arbitro Inghilterra Howard Webb

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Lagos
12 novembre 2009, ore 16:00
Colombia Colombia 0 – 4
referto
Svizzera Svizzera Teslim Balogun Stadium (18.011 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Michael Hester


Lagos
12 novembre 2009, ore 19:00
Spagna Spagna 1 – 3
referto
Nigeria Nigeria Teslim Balogun Stadium (24.000 spett.)
Arbitro Uzbekistan Ravshan Irmatov

Finale terzo-quarto posto[modifica | modifica sorgente]

Abuja
15 novembre 2009, ore 16:00
Colombia Colombia 0 – 1
referto
Spagna Spagna Stadio Nazionale di Abuja (40.000 spett.)
Arbitro Mali Koman Coulibaly

Finale[modifica | modifica sorgente]

Abuja
15 novembre 2009, ore 19:00
Svizzera Svizzera 1 – 0
referto
Nigeria Nigeria Stadio Nazionale di Abuja (60.000 spett.)
Arbitro Uruguay Martín Emilio Vázquez

Campione[modifica | modifica sorgente]

Campione del Mondo Under-17 2009

Svizzera

SVIZZERA
(1º titolo)


Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Pallone d'oro Pallone d'argento Pallone di bronzo
Nigeria Sani Emmanuel Svizzera Nassim Ben Khalifa Nigeria Ramón Azeez
Scarpa d'oro Scarpa d'argento Scarpa di bronzo
Spagna Borja Nigeria Sani Emmanuel Uruguay Sebastián Gallegos
5 gol 5 gol 5 gol
Guanto d'oro
Svizzera Benjamin Siegrist
FIFA Fair Play Award
Template:Fbu

Cannonieri[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio