Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione 1926
Campionato Campionato italiano
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata 13 marzo 1926
Numero squadre 2
Scudetto.svg Coppa Cinzano
Campione italiano HC Milano HC Milano
Finalista Cortina Cortina

Il campionato italiano di hockey su ghiaccio 1926 fu la 2a edizione del massimo campionato nazionale (in realtà lo divenne solo successivamente, con una manovra retroattiva) e si disputò in gara unica il 13 marzo 1926, presso il Palazzo del Ghiaccio di Milano. Ai vincitori viene assegnata la Coppa Cinzano, messa in palio dalla Casa Vinicola "Marone Cinzano".

Formazioni[modifica | modifica sorgente]

Le squadre che presero parte a questo primo trofeo furono due, provenienti da Milano e da Cortina d'Ampezzo:

Finale[modifica | modifica sorgente]

Per la gara finale, come arbitro dell'incontro fu decretato Emilio Botturi, che era anche il presidente dell'HC Milano. La formazione di casa sconfisse gli avversari per 8-1, conquistando così per la seconda volta la Coppa Cinzano messa in palio per il vincitore. Solo nel 1927 con una manovra retroattiva la conquista della Coppa Cinzano valse come titolo nazionale.

Referto[modifica | modifica sorgente]

Milano
13 marzo 1926
Hockey Club Milano 600px Blu e Rosso.png 8 – 1
(4-1; 4-0)
600px Blu Azzurro e Bianco.png Gruppo Sportivo Dolomiti Cortina Palazzo del ghiaccio
Arbitro Italia Emilio Botturi

Formazione vincitrice[modifica | modifica sorgente]

HC Milano

600px Blu e Rosso.png
2º titolo

Guido Botturi, Enrico Calcaterra, Ambrogio Gobbi (C), Giuseppe Paulon, Edoardo Piazza, Luigi Redaelli, Decio Trovati

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]