Campionato europeo di Formula 2 1982

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato europeo di Formula 2 1982
Edizione n. 16 del Campionato europeo di Formula 2
Dati generali
Inizio 21 marzo
Termine 7 agosto
Prove 13
Titoli in palio
Piloti Corrado Fabi
su March 822-BMW
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 1982 del Campionato europeo di Formula 2 fu corsa su 11 gran premi coinvolgendo 22 differenti team, 53 differenti piloti, 7 differenti telaisti e 5 differenti motoristi. La serie venne vinta dal pilota italiano Corrado Fabi su March 822-BMW.

La pre-stagione[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Gara Nome Circuito Giri Lunghezza Data
1 Regno Unito BRDC International Trophy Circuito di Silverstone 47 47x4,718=221,746 km 21 marzo
2 Germania Ovest Deutschland Trophäe
Jim Clark Gedächtnisrennen
Hockenheimring 30 30x6,788=203,640 km 4 aprile
3 Regno Unito BARC 200
Jochen Rindt Trophy
Circuito di Thruxton 55 55x3,792=208,506 km 12 aprile
4 Germania Ovest ADAC-Eiffelrennen Nürburgring 9 9x22,835=205,515 km 25 aprile
5 Italia Gran Premio del Mugello Autodromo Internazionale del Mugello 42 42x5,245=220,29 km 9 maggio
6 Italia Gran Premio di Roma Circuito di Vallelunga 65 65x3,200=208 km 16 maggio
7 Francia Gran Premio di Pau Circuito di Pau 73 73x2,834=206,882 km 31 maggio
8 Belgio Gran Premio del Belgio Circuito di Spa-Francorchamps 30 30x6.852=208,56 km 13 giugno
9 Germania Rhein Pokalrennen Hockenheimring 30 30x6,797=203,91 km 20 giugno
10 Regno Unito Donington 20000
The John Howitt Trophy
Circuito di Donington Park 70 70x3,150=220,5 km 4 luglio
11 Svezia Mantorp Park F2 Trofén Circuito di Mantorp Park 65 65x3,125=203,125 km 18 luglio
12 Italia Gran Premio del Mediterraneo Autodromo di Pergusa 45 45x4,950=222,75 km 1º agosto
13 Italia Gran Premio dell'Adriatico Autodromo Santamonica, Misano 60 60x3,488=209,28 km 7 agosto

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara Circuito Tempo Velocità Pole position GPV Vincitore Vettura
1 Regno Unito Silverstone 1h11'51.38 Svezia Stefan Johansson Germania Stefan Bellof Germania Stefan Bellof Svizzera MaurerBMW
2 Germania Ovest Hockenheim 1h03'03.44 Germania Stefan Bellof Germania Stefan Bellof Germania Stefan Bellof Svizzera MaurerBMW
3 Regno Unito Thruxton 1h03'49.22 Svezia Stefan Johansson Flag of Venezuela.svg Johnny Cecotto Flag of Venezuela.svg Johnny Cecotto Regno Unito March-BMW
4 Germania Ovest Nürburgring 1h05'01.37 Belgio Thierry Boutsen Germania Stefan Bellof Belgio Thierry Boutsen Regno Unito Spirit-Honda
5 Italia Mugello 1h14'32.79 Svezia Stefan Johansson Italia Corrado Fabi Italia Corrado Fabi Regno Unito March-BMW
6 Italia Vallelunga 1h15'45.40 Italia Corrado Fabi Germania Stefan Bellof Italia Corrado Fabi Regno Unito March-BMW
7 Francia Pau 1h31'00.03 Belgio Thierry Boutsen Regno Unito Kenny Acheson Flag of Venezuela.svg Johnny Cecotto Regno Unito March-BMW
8 Belgio Spa 58'19.47[1] Svezia Stefan Johansson Nuova Zelanda Mike Thackwell Belgio Thierry Boutsen Regno Unito Spirit-Honda
9 Germania Hockenheim 1h03'04.32 Belgio Thierry Boutsen Italia Corrado Fabi Italia Corrado Fabi Regno Unito March-BMW
10 Regno Unito Donington 1h15'42.11 Regno Unito Jonathan Palmer Italia Corrado Fabi Italia Corrado Fabi Regno Unito March-BMW
11 Svezia Mantorp Park 1h18'28.04 Italia Corrado Fabi Flag of Venezuela.svg Johnny Cecotto Regno Unito March-BMW
12 Italia Pergusa 1h09'22.15 Belgio Thierry Boutsen Germania Stefan Bellof Belgio Thierry Boutsen Regno Unito Spirit-Honda
13 Italia Misano 1h18'25.19 Italia Corrado Fabi Germania Stefan Bellof Italia Corrado Fabi Regno Unito March-BMW

Classifica Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Sistema di punteggio
Posizione  1º   2º   3º   4º   5º   6º 
Punti 9 6 4 3 2 1

Contano i 9 migliori risultati.

Posizione Nome Paese Team Telaio Motore Regno Unito Germania Regno Unito Germania Italia Italia Francia Belgio Germania Regno Unito Svezia Italia Italia Punti Totali[2]
1 Corrado Fabi Italia Italia March Racing March BMW - 4 - 6 9 9 - 2 9 9 - - 9 57
2 Johnny Cecotto Venezuela Venezuela March Racing March BMW - 3 9 4 6 - 9 6 (1) 6 9 4 - 56
3 Thierry Boutsen Belgio Belgio Team Spirit Spirit Honda - 6 4 9 3 1 6 9 - - 3 9 (1) 50
4 Stefan Bellof bandiera Germania Ovest Maurer Motorsport Maurer BMW 9 9 - 2 - - - - 4 1 - 6 2 33
5 Beppe Gabbiani Italia Italia Maurer Motorsport Maurer BMW 4 2 3 - - - - - 6 3 4 - 4 26
6 Philippe Streiff Francia Francia Motul GPA AGS BMW - - 2 - - 6 - 3 - 2 6 3 - 22
7 Kenny Acheson Regno Unito Regno Unito Ralt Racing Ltd. Ralt Honda - - 6 3 1 - 2 - - - - - - 12
8 Stefan Johansson Svezia Svezia Team Spirit Spirit Honda - - - 1 4 3 - - 3 - - - - 11
9 Jonathan Palmer Regno Unito Regno Unito Ralt Racing Ltd. Ralt Honda - - - - 2 2 1 1 - 4 - - - 10
10 Mike Thackwell Nuova Zelanda Nuova Zelanda Horag Racing Maurer BMW - - - - - - 4 4 - - - - - 8
Alessandro Nannini Italia Italia Minardi Minardi BMW 2 - - - - - - - - - - - 6 8
12 Frank Jelinski bandiera Germania Ovest Schäfer Racing Maurer BMW - - - - - - 3 - 2 - - 2 - 7
13 Satoru Nakajima Giappone Giappone John Player Special Team March Honda 6 - - - - - - - - - - - - 6
Christian Danner bandiera Germania Ovest March Racing March BMW - - - - - - - - - - 2 1 3 6
15 Pascal Fabre Francia Francia Motul GPA AGS BMW - - - - - 4 - - - - 1 - - 5
16 Roberto del Castello Italia Italia San Remo Racing Toleman BMW 3 - - - - - - - - - - - - 3
17 Jo Gartner Austria Austria Merzario Merzario-March BMW 1 - - - - - - - - - - - - 1
Thierry Tassin Belgio Belgio Docking Spitzley Docking Spitzley-Toleman Hart - 1 - - - - - - - - - - - 1
Robert Dallest Francia Francia Merzario Merzario-March BMW - - 1 - - - - - - - - - - 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La corsa venne interrotta dopo 23 giri a causa della forte pioggia.
  2. ^ Tra parentesi i risultati non validi ai fini della classifica.