Campionato del mondo femminile di scacchi 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato del mondo femminile di scacchi 2013 è stato un match tra la campionessa mondiale in carica, l'ucraina Anna Ushenina, e la cinese Hou Yifan, già campionessa tra il 2010 e il 2012. Hou Yifan ha riconquistato il titolo battendo 5,5-1,5 la campionessa uscente, dopo sette delle dieci partite previste.

Si è svolto a Taizhou, in Cina, tra il 10 e il 20 settembre.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il ciclo mondiale femminile introdotto nel 2010, il campionato mondiale 2013 prevede una sfida tra la campionessa in carica (vincitrice del mondiale 2012, svoltosi con un torneo ad eliminazione diretta), ed una sfidante, scelta attraverso un Grand Prix composto da sei tornei: ognuna delle giocatrici che vi prendono parte partecipa a quattro dei sei tornei, che si svolgono con la formula del girone all'italiana tra dodici giocatrici. Il piazzamento nel torneo fornisce un certo numero di punti; la classifica finale è determinata con la somma dei migliori tre punteggi ottenuti.

Le località e le date dei sei tornei sono state le seguenti:

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatrice Nazione Metodo di qualificazione
Hou Yifan Cina Cina Semifinaliste del mondiale 2010
Ruan Lufei Cina Cina
Koneru Humpy India India
Zhao Xue Cina Cina
Tatiana Kosintseva Russia Russia rating
(media tra luglio 2010 e gennaio 2011)
Antoaneta Stefanova Russia Russia
Nadezhda Kosintseva Russia Russia
Anna Muzychuk Slovenia Slovenia
Kateryna Lahno Ucraina Ucraina
Viktorija Cmilyte Lituania Lituania
Zhu Chen Cina Cina nominate dal presidente FIDE
Batkhuyag Munguntuul Mongolia Mongolia
Ekaterina Kovalevskaya Russia Russia nominate dagli organizzatori dei singoli tornei
Ju Wenjun Cina Cina
Alexandra Kosteniuk Russia Russia
Alisa Galliamova Russia Russia
Elina Danielian Armenia Armenia
Betul Cemre Yildiz Turchia Turchia

Partecipanti come sostitute per singoli tornei sono state Tan Zhongyi, Lilit Mkrtchian, Monika Soćko, Nino Khurtsidze e Kübra Öztürk.

Judit Polgar, la giocatrice con l'Elo più alto, ha rifiutato la partecipazione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Il punteggio in grassetto indica la vittoria del torneo; il punteggio tra parentesi è il peggiore, di cui non è tenuto conto per la classifica finale. Sotto la linea verde sono poste le giocatrici che hanno partecipato come sostitute ad un solo torneo.

Giocatrice Rostov Shenzhen Nalchik Kazan Jermuk Ankara Punteggio
1 Hou Yifan 160 160 (100) 160 480
2 Koneru Humpy (65) 145 110 160 415
3 Anna Muzychuk (100) 130 145 130 405
4 Zhao Xue 75 160 (60) 110 345
5 Kateryna Lahno 130 80 (50) 110 320
6 Ju Wenjun 100 130 75 (50) 305
7 Viktorija Cmilyte (35) 100 100 85 285
8 Nadezhda Kosintseva 80 55 (35) 110 245
9 Ruan Lufei (30) 75 75 85 235
10 Tatiana Kosintseva 100 (55) 60 60 220
11 Elina Danielian 45 50 75 (45) 170
12 Ekaterina Kovalevskaya 20 (20) 100 30 150
13 Batkhuyagiin Möngöntuul 60 20 (20) 70 150
14 Antoaneta Stefanova 45 55 (35) 40 140
15 Alisa Galliamova 65 30 20 [1] 115
16 Alexandra Kosteniuk 10 10 75 [2] [3] 95
17 Zhu Chen 35 55 [2] [3] 90
18 Betul Cemre Yildiz 10 10 30 50
- Tan Zhongyi[1] 100 100
- Lilit Mkrtchian[2] 45 45
- Monika Soćko[3] 20 20
- Nino Khurtsidze[2] 10 10
- Kübra Öztürk[3] 10 10

Campionato mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato del mondo si è svolto al meglio delle 10 partite; il tempo di riflessione era di 90 minuti per le prime 40 mosse più 30 minuti per finiee, con 30 secondi di incremento a mossa. In caso di parità, erano previsti spareggi rapid ed eventualmente lampo.

Partite a cadenza classica
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Totale
Anna Ushenina (Ucraina Ucraina) 0 ½ 0 ½ ½ 0 0 - - - 1,5
Hou Yifan (Cina Cina) 1 ½ 1 ½ ½ 1 1 - - - 5,5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Tan Zhongyi ha sostituito Alisa Galliamova nel torneo di Shenzen.
  2. ^ a b c d Lilit Mkrtchian e Nino Khurtsidze hanno sostituito Alexandra Kosteniuk e Zhu Chen nel torneo di Jermuk.
  3. ^ a b c d Monika Soćko e Kübra Öztürk hanno sostituito Zhu Chen e Alexandra Kosteniuk

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo femminile di scacchi
1927, 1930, 1931, 1933, 1935, 1937, 1939 (Menchik) | 1950 (Rudenko) | 1953 (Bykova) | 1956 (Rubcova) | 1958, 1959 (Bykova) | 1962, 1965, 1969, 1972, 1975 (Gaprindašvili) | 1978, 1981, 1984, 1986, 1988 (Čiburdanidze) | 1991, 1993 (Xie Jun) | 1996 (Zsuzsa Polgár) | 1999, 2000 (Xie Jun) | 2001 (Zhu Chen) | 2004 (Stefanova) | 2006 (Xu Yuhua) | 2008 (Kostenjuk) | 2010, 2011 (Hou Yifan) | 2012 (Ušenina) | 2013 (Hou Yifan)
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi