Campionato del mondo di hockey su slittino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato del mondo di hockey su slittino
Sport Ice Sledge Hockey pictogram.png Hockey su slittino
Tipo per squadre nazionali
Federazione Comitato Paralimpico Internazionale
Titolo campione del mondo
Cadenza nel primo e terzo anno dalle paralimpiadi
Partecipanti 8 (nel gruppo A)
Formula Le squadre sono suddivise in due gironi da 4, seguiti da play-off e play-out.
Promozione in 2 squadra dal gruppo B
Retrocessione in 2 squadra nel gruppo B
Storia
Fondazione 1996
Detentore Canada Canada

Il Campionato del mondo di hockey su slittino (o ice sledge hockey) viene organizzato dal Comitato Paralimpico Internazionale. Dal 2008 è suddiviso in un gruppo A ed un gruppo B.

Cadenza[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione si è svolta nel 1996 in Svezia, la seconda nel 2000 a Salt Lake City, località che due anni più tardi ospiterà anche le paralimpiadi. Per le prime quattro edizioni si è svolto con cadenza quadriennale.

Dal 2008, l'IPC ha ideato un calendario che prevedeva la disputa dei campionati continentali nell'anno successivo alla paralimpiade e quella del campionato del mondo nel secondo e nel terzo anno. Il torneo del terzo anno aveva valore anche come qualificazione per sei degli otto posti per le successive paralimpiadi (gli altri due andavano uno alla squadra della nazione organizzatrice delle paralimpiadi ed uno alla vincitrice di un torneo di qualificazione).

Nell'edizione del secondo anno dalla paralimpiade, al gruppo A erano iscritte le prime sette della precedente paralimpiade e la prima classificate dell'ultimo mondiale di gruppo B disputato; al termine, l'ultima classificata del gruppo A retrocedeva in gruppo B, mentre la prima del gruppo B veniva promossa nel gruppo A. Nell'edizione del terzo anno dalla paralimpiade, le prime sei classificate del gruppo A accedevano alla successiva paralimpiade, mentre le altre due sfidavano le prime due del gruppo B nel torneo di qualificazione olimpica. [1]

Dopo due cicli, nel 2014 subito dopo le Paralimpiadi di Sochi 2014, il calendario fu cambiato: i mondiali di gruppo A e B si sarebbero tenuti nel primo e nel terzo anno dalle paralimpiadi, mentre il neonato gruppo C si sarebbe disputato nel secondo anno (ovvero nell'anno in cui si disputano i campionati continentali) e nell'anno delle paralimpiadi. Due le retrocessioni dal gruppo A al B (e altrettante le promozioni dal B all'A), una la retrocessione dal gruppo B al gruppo C (e altrettante le promozioni). La seconda edizione dei mondiali nel quadriennio varrà come qualificazione paralimpica: le prime cinque classificate del gruppo A avvranno accesso diretto alle paralimpiadi, mentre le ultime tre classificate si giocheranno con le prime tre classificate del Gruppo B i due o tre posti (a seconda del risultato della squadra ospitante i giochi paralimpici) ancora disponibili in un torneo di qualificazione.[2]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]


Anno Gruppo A Gruppo B
Località Gold medal blank.svg Oro Silver medal blank.svg Argento Bronze medal blank.svg Bronzo Località Gold medal blank.svg Oro Silver medal blank.svg Argento Bronze medal blank.svg Bronzo
1996 Nynäshamn
Svezia Svezia
Svezia Svezia Norvegia Norvegia Canada Canada  
2000 Salt Lake City
Stati Uniti Stati Uniti
Canada Canada Norvegia Norvegia Svezia Svezia
2004 Örnsköldsvik
Svezia Svezia
Norvegia Norvegia Stati Uniti Stati Uniti Svezia Svezia
2008 Marlborough
Stati Uniti Stati Uniti
Canada Canada Norvegia Norvegia Stati Uniti Stati Uniti Marlborough
Stati Uniti Stati Uniti
Corea del Sud Corea del Sud Rep. Ceca Rep. Ceca Estonia Estonia
2009 Ostrava
Rep. Ceca Rep. Ceca
Stati Uniti Stati Uniti Norvegia Norvegia Canada Canada Eindhoven
Paesi Bassi Paesi Bassi
Estonia Estonia Svezia Svezia Polonia Polonia
2012 Hamar
Norvegia Norvegia
Stati Uniti Stati Uniti Corea del Sud Corea del Sud Canada Canada Novi Sad
Serbia Serbia
Russia Russia Svezia Svezia Germania Germania
2013 Goyang
Corea del Sud Corea del Sud
Canada Canada Stati Uniti Stati Uniti Russia Russia Nagano
Giappone Giappone
Germania Germania Giappone Giappone Regno Unito Regno Unito
2015 Buffalo
Stati Uniti Stati Uniti
TBD

Partecipazioni e piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Nynäshamn 1996 Salt Lake City 2000 Örnsköldsvik 2004 Marlborough 2008 Ostrava 2009 Hamar 2012 Goyang 2013 Tot. partecipazioni
CanadaCanada Canada 3Bronze medal blank.svg 1Gold medal blank.svg 4 1Gold medal blank.svg 3Bronze medal blank.svg 3Bronze medal blank.svg 1Gold medal blank.svg 7
Corea del SudCorea del Sud Corea del Sud ZZ- ZZ- ZZ- ZB 7 2Silver medal blank.svg 7 3
EstoniaEstonia Estonia 4 5 8 ZB ZB 8 ZB 4
GermaniaGermania Germania ZZ- ZZ- 7 5 8 ZB ZB 3
ItaliaItalia Italia ZZ- ZZ- ZZ- 6 6 6 6 4
GiapponeGiappone Giappone 6 4 6 4 4 7 ZB 6
NorvegiaNorvegia Norvegia 2Silver medal blank.svg 2Silver medal blank.svg 1Gold medal blank.svg 2Silver medal blank.svg 2Silver medal blank.svg 5 5 7
Regno UnitoRegno Unito Regno Unito ZZ- ZZ- 5 ZZ- ZB ZZ- ZB 1
Repubblica CecaRep. Ceca Rep. Ceca ZZ- ZZ- ZZ- ZB 5 4 4 3
RussiaRussia Russia ZZ- ZZ- ZZ- ZZ- ZZ- ZB 3Bronze medal blank.svg 1
Stati Uniti d'AmericaStati Uniti Stati Uniti 5 6 2Silver medal blank.svg 3Bronze medal blank.svg 1Gold medal blank.svg 1Gold medal blank.svg 2Silver medal blank.svg 7
SveziaSvezia Svezia 1Gold medal blank.svg 3Bronze medal blank.svg 3Bronze medal blank.svg ZZ- ZB ZB 8 4

Legenda:
-: squadra non iscritta al campionato
B: squadra disputante il mondiale di gruppo B

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IPC sledge hockey calendar cycle (PDF), International Paralympic Committee. URL consultato il 13-03-2009.
  2. ^ (EN) New IPC Ice Sledge Hockey competition cycle revealed, 20-05-2014. URL consultato il 27-08-2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio