Campionato Primavera 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato Primavera 2013-2014
Campionato Primavera TIM 2013-2014
Logo della competizione
Competizione Campionato Primavera
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 52ª
Organizzatore Lega Serie A
Date dal 24 agosto 2013
al 11 giugno 2014
Luogo Italia Italia
Partecipanti 42
Risultati
Vincitore Chievo Chievo
(1º titolo)
Secondo Torino Torino
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

Il Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2013-2014 è stata la 52ª edizione del Campionato Primavera.

Il detentore del trofeo era la Lazio.

Il Chievo si è laureato per la prima volta Campione d'Italia battendo in finale il Torino per 4-3 dopo i calci di rigore.

Regolamento[modifica | modifica sorgente]

Il Campionato Primavera si articola in tre fasi: gironi eliminatori, play-off di qualificazione alla fase finale, fase finale.

Le squadre sono suddivise in tre gironi di quattordici squadre. Le prime e le seconde classificate di ogni girone, per un totale di sei squadre, accedono direttamente alla fase finale. Le terze, le quarte e le due migliori quinte classificate si affrontano in due turni play-off ad eliminazione diretta per determinare le altre due squadre ammesse alla fase finale. La fase finale è suddivisa in tre turni in gara unica: quarti di finale, semifinali, finale. Le vincenti delle semifinali si contendono il titolo.[1]

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Torino Torino 63 26 19 6 1 52 20 +32
2. Juventus Juventus 48 26 15 3 8 54 36 +18
3. Novara Novara 48 26 15 3 8 45 43 +2
4. Empoli Empoli 47 26 13 8 5 50 24 +26
5. Sampdoria Sampdoria 45 26 13 6 7 44 23 +21
6. Parma Parma 39 26 11 6 9 38 27 +11
7. Bologna Bologna 38 26 10 8 8 31 28 +3
8. Sassuolo Sassuolo 35 26 10 5 11 44 36 +8
9. Spezia Spezia 34 26 9 7 10 32 37 -5
10. Genoa Genoa 25 26 6 7 13 25 35 -10
11. Cesena Cesena 25 26 6 7 13 31 43 -12
12. Siena Siena 22 26 5 7 14 28 51 -23
13. Carpi Carpi 21 26 5 6 15 23 49 -26
14. Modena Modena 14 26 3 5 18 19 64 -45

Legenda:

      Ammesse alla fase finale.
      Ammesse ai play-off.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

andata
1ª giornata
ritorno
24 ago. 2013 25 gen. 2014
2-0 Bologna-Sassuolo 2-0
1-0 Carpi-Genoa 1-2
2-1 Juventus-Spezia 4-4
0-5 Modena-Empoli 0-4
0-4 Novara-Torino 0-2
2-3 Parma-Siena 2-1
2-2 Sampdoria-Cesena 1-2
andata
4ª giornata
ritorno
21 set. 2013 22 feb. 2014
1-1 Carpi-Bologna 1-0
2-3 Cesena-Spezia 3-0
1-1 Empoli-Sampdoria 2-2
1-2 Genoa-Parma 1-2
6-0 Sassuolo-Modena 3-1
3-5 Siena-Novara 0-2
3-2 Torino-Juventus 1-0
andata
7ª giornata
ritorno
9 nov. 2013 15 mar. 2014
0-1 Bologna-Parma 0-0
1-1 Cesena-Modena 1-0
0-0 Empoli-Torino 0-1
3-1 Juventus-Carpi 3-0
3-0 Sampdoria-Novara 1-2
4-0 Sassuolo-Siena 1-0
2-0 Spezia-Genoa 0-0
andata
10ª giornata
ritorno
30 nov. 2013 5 apr. 2014
0-1 Bologna-Novara 1-3
1-1 Carpi-Siena 0-2
1-1 Cesena-Sassuolo 0-2
1-2 Genoa-Torino 0-0
4-2 Juventus-Modena 4-1
0-1 Parma-Sampdoria 0-0
1-1 Spezia-Empoli 0-5
andata
13ª giornata
ritorno
18 gen. 2014 3 mag. 2014
1-0 Empoli-Parma 1-0
0-1 Modena-Carpi 1-1
0-1 Novara-Juventus 1-1
4-0 Sampdoria-Bologna 1-3
1-1 Sassuolo-Genoa 0-0
3-2 Siena-Cesena 0-1
3-2 Torino-Spezia 3-1
andata
2ª giornata
ritorno
31 ago. 2013 1 feb. 2014
2-1 Cesena-Juventus 1-3
7-1 Empoli-Novara 5-3
1-2 Genoa-Modena 0-1
2-1 Sassuolo-Parma 0-2
0-0 Siena-Sampdoria 0-4
2-1 Spezia-Bologna 3-0
1-1 Torino-Carpi 3-1
andata
5ª giornata
ritorno
28 set. 2013 1 mar. 2014
1-0 Bologna-Cesena 2-2
2-1 Juventus-Genoa 2-3
2-0 Modena-Novara 2-3
3-3 Parma-Carpi 1-0
0-1 Sampdoria-Torino 2-4
0-1 Sassuolo-Empoli 0-3
0-0 Spezia-Siena 2-0
andata
8ª giornata
ritorno
16 nov. 2013 22 mar. 2014
1-0 Bologna-Juventus 0-1
0-1 Carpi-Empoli 2-1
1-0 Genoa-Cesena 3-0
1-2 Modena-Sampdoria 0-0
1-1 Novara-Sassuolo 3-2
1-0 Parma-Spezia 1-2
2-0 Torino-Siena 1-1
andata
11ª giornata
ritorno
7 dic. 2013 12 apr. 2014
2-2 Empoli-Bologna 1-1
0-4 Modena-Parma 0-5
2-1 Novara-Spezia 1-0
3-0 Sampdoria-Genoa 0-1
6-1 Sassuolo-Carpi 2-0
1-4 Siena-Juventus 1-3
4-2 Torino-Cesena 1-0
andata
3ª giornata
ritorno
14 set. 2013 15 feb. 2014
3-0 Bologna-Siena 2-1
2-1 Juventus-Empoli 2-1
0-3 Modena-Torino 0-2
2-0 Novara-Genoa 4-1
3-0 Parma-Cesena 1-1
1-2 Sampdoria-Sassuolo 2-1
2-0 Spezia-Carpi 2-1
andata
6ª giornata
ritorno
2 nov. 2013 8 mar. 2014
0-1 Carpi-Sampdoria 0-4
0-0 Genoa-Bologna 1-1
0-0 Modena-Spezia 1-1
4-1 Novara-Cesena 1-0
2-3 Parma-Juventus 2-1
0-1 Siena-Empoli 2-2
2-1 Torino-Sassuolo 4-2
andata
9ª giornata
ritorno
23 nov. 2013 29 mar. 2014
3-1 Cesena-Carpi 3-1
1-0 Empoli-Genoa 0-1
2-2 Novara-Parma 1-0
1-1 Sampdoria-Spezia 2-0
1-3 Sassuolo-Juventus 3-3
2-0 Siena-Modena 3-3
2-2 Torino-Bologna 0-1
andata
12ª giornata
ritorno
14 dic. 2013 26 apr. 2014
3-1 Bologna-Modena 2-0
3-1 Carpi-Novara 0-2
1-2 Cesena-Empoli 1-1
1-2 Genoa-Siena 4-2
0-1 Juventus-Sampdoria 0-1
0-2 Parma-Torino 1-1
2-1 Spezia-Sassuolo 0-2

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Chievo Chievo 58 26 18 4 4 59 29 +30
2. Atalanta Atalanta 54 26 17 3 6 56 30 +26
3. Milan Milan 51 26 15 6 5 59 30 +29
4. Inter Inter 50 26 14 8 4 54 33 +21
5. Udinese Udinese 47 26 14 5 7 47 24 +23
6. Brescia Brescia 41 25 11 8 6 47 35 +12
7. Padova Padova 36 25 9 8 8 32 31 +1
8. Verona Verona 35 25 9 9 7 44 34 +10
9. Cagliari Cagliari 35 26 11 2 13 37 37 0
10. Varese Varese 33 26 9 6 11 37 46 -9
11. Pescara Pescara 27 26 7 6 13 36 49 -13
12. Ternana Ternana 20 26 4 8 14 31 59 -28
13. Virtus Lanciano Virtus Lanciano 10 25 2 4 19 26 71 -45
14. Cittadella Cittadella 3 26 0 3 23 21 78 -57

Legenda:

      Ammesse alla fase finale.
      Ammesse ai play-off.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

andata
1ª giornata
ritorno
24 ago. 2013 25 gen. 2014
1-0 Atalanta-Padova 1-0
2-2 Brescia-Inter 1-2
0-3 Cittadella-Hellas Verona 0-4
4-0 Milan-Pescara 3-3
1-2 Ternana-Chievo Verona 0-2
6-0 Udinese-Virtus Lanciano 4-0
2-0 Varese-Cagliari 1-4
andata
4ª giornata
ritorno
21 set. 2013 22 feb. 2014
1-0 Cagliari-Udinese 1-4
3-0 Chievo-Pescara 3-0
1-5 Cittadella-Brescia 0-3
1-1 Inter-Atalanta 3-2
4-1 Virtus Lanciano-Ternana 2-2
1-0 Padova-Varese 1-1
1-1 Hellas Verona-Milan 1-2
andata
7ª giornata
ritorno
9 nov. 2013 15 mar. 2014
2-3 Cagliari-Inter 3-2
0-0 Pescara-Cittadella 3-0
3-2 Atalanta-Virtus Lanciano 7-1
2-2 Brescia-Varese 1-2
2-0 Chievo Verona-Udinese 0-0
1-1 Padova-Hellas Verona 2-1
2-0 Milan-Ternana 2-0
andata
10ª giornata
ritorno
30 nov. 2013 5 apr. 2014
0-1 Brescia-Atalanta 0-1
2-2 Ternana-Udinese 1-4
2-0 Cagliari-Pescara 0-1
3-2 Chievo Verona-Padova 1-1
3-0 Milan-Cittadella 6-0
1-2 Varese-Hellas Verona 3-3
2-3 Virtus Lanciano-Inter 2-3
andata
13ª giornata
ritorno
18 gen. 2014 3 mag. 2014
4-2 Atalanta-Milan 2-2
2-3 Cittadella-Cagliari 0-3
3-0 Hellas Verona-Virtus Lanciano 1-3
1-4 Inter-Chievo Verona 3-2
0-0 Padova-Brescia 3-0
4-4 Pescara-Ternana 2-3
2-0 Udinese-Varese 2-1
andata
2ª giornata
ritorno
31 ago. 2013 1 feb. 2014
2-3 Cagliari-Brescia 0-2
3-2 Chievo Verona-Milan 2-4
3-1 Hellas Verona-Udinese 1-3
3-0 Inter-Cittadella 3-1
0-0 Padova-Ternana 1-0
1-3 Pescara-Atalanta 1-5
1-1 Virtus Lanciano-Varese 0-1
andata
5ª giornata
ritorno
28 set. 2013 1 mar. 2014
3-0 Milan-Cagliari 1-0
2-1 Atalanta-Cittadella 2-1
1-1 Brescia-Hellas Verona 3-1
6-0 Chievo-Virtus Lanciano 2-1
3-0 Pescara-Padova 0-1
2-2 Ternana-Varese 1-2
0-1 Udinese-Inter 0-1
andata
8ª giornata
ritorno
16 nov. 2013 22 mar. 2014
1-2 Virtus Lanciano-Cagliari 0-3
1-1 Cittadella-Padova 2-5
0-0 Hellas Verona-Pescara 1-2
1-1 Ternana-Brescia 0-3
1-1 Udinese-Atalanta 0-2
2-0 Varese-Chievo Verona 0-1
0-2 Inter-Milan 1-1
andata
11ª giornata
ritorno
7 dic. 2013 12 apr. 2014
1-0 Atalanta-Chievo Verona 0-1
1-4 Cittadella-Ternana 3-4
2-0 Hellas Verona-Cagliari 1-1
6-0 Inter-Varese 1-1
2-0 Pescara-Virtus Lanciano 3-1
1-1 Udinese-Brescia 3-0
0-5 Padova-Milan 3-3
andata
3ª giornata
ritorno
14 set. 2013 15 feb. 2014
3-1 Atalanta-Cagliari 1-3
3-3 Brescia-Chievo Verona 1-3
2-0 Milan-Virtus Lanciano 1-1
1-3 Pescara-Inter 1-1
0-3 Ternana-Hellas Verona 0-2
1-0 Udinese-Padova 2-2
2-1 Varese-Cittadella 3-2
andata
6ª giornata
ritorno
2 nov. 2013 8 mar. 2014
1-2 Cittadella-Chievo Verona 0-4
2-3 Hellas Verona-Atalanta 1-0
1-1 Inter-Padova 0-1
0-0 Ternana-Cagliari 0-1
2-0 Udinese-Pescara 1-0
1-2 Varese-Milan 2-3
3-3 Virtus Lanciano-Brescia 2-3
andata
9ª giornata
ritorno
23 nov. 2013 29 mar. 2014
3-2 Brescia-Milan 1-0
0-4 Pescara-Varese 5-0
5-0 Atalanta-Ternana 3-4
1-2 Cagliari-Chievo Verona 1-2
1-2 Cittadella-Udinese 1-3
2-1 Inter-Hellas Verona 2-2
4-0 Padova-Virtus Lanciano 4-1
andata
12ª giornata
ritorno
14 dic. 2013 26 apr. 2014
1-1 Brescia-Pescara 4-3
3-0 Cagliari-Padova 0-1
3-1 Chievo Verona-Hellas Verona 3-3
2-1 Milan-Udinese 0-2
0-5 Ternana-Inter 1-1
1-2 Varese-Atalanta 2-1
4-1 Virtus Lanciano-Cittadella 1-1

Girone C[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Lazio Lazio 67 26 21 4 1 79 27 +52
2. Fiorentina Fiorentina 64 26 20 4 2 67 28 +39
3. Roma Roma 57 26 17 6 3 69 24 +45
4. Palermo Palermo 46 26 13 7 6 55 36 +19
5. Catania Catania 42 26 13 3 10 35 27 +8
6. Napoli Napoli 39 26 11 6 9 42 38 + 4
7. Livorno Livorno 34 26 10 4 12 45 42 +3
8. Bari Bari 32 26 9 5 12 45 44 +1
9. Reggina Reggina 32 26 9 5 12 28 37 -9
10. Juve Stabia Juve Stabia 30 26 8 6 12 39 46 -7
11. Latina Latina 24 26 6 6 14 34 58 -24
12. Crotone Crotone 22 26 6 4 16 39 74 -35
13. Trapani Trapani 15 26 4 3 19 24 69 -45
14. Avellino Avellino 9 26 2 3 21 22 73 -51

Legenda:

      Ammesse alla fase finale.
      Ammesse ai play-off.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

andata
1ª giornata
ritorno
24 ago. 2013 25 gen. 2014
0-1 Bari-Catania 1-0
1-7 Crotone-Roma 0-2
4-1 Fiorentina-Palermo 0-0
3-0 Juve Stabia-Avellino 4-1
1-4 Latina-Livorno 1-1
5-1 Lazio-Napoli 1-1
2-0 Reggina-Trapani 2-0
andata
4ª giornata
ritorno
21 set. 2013 22 feb. 2014
2-4 Catania-Fiorentina 2-3
0-2 Crotone-Bari 1-4
5-0 Livorno-Reggina 1–2
1-1 Napoli-Latina 3-0
3-0 Palermo-Lazio 1-3
3-0 Roma-Juve Stabia 1-1
3-0 Trapani-Avellino 2-2
andata
7ª giornata
ritorno
9 nov. 2013 15 mar. 2014
2-2 Avellino-Roma 0-1
0-0 Catania-Crotone 1-0
4-2 Lazio-Latina 5-3
0-6 Livorno-Fiorentina 2-3
1-1 Palermo-Napoli 2-2
1-2 Reggina-Bari 0-1
2-2 Trapani-Juve Stabia 2-4
andata
10ª giornata
ritorno
30 nov. 2013 5 apr. 2014
1-2 Avellino-Palermo 0-1
0-2 Fiorentina-Lazio 1-1
1-1 Juve Stabia-Bari 2-0
5-1 Livorno-Crotone 1-2
0-1 Reggina-Catania 0-2
3-0 Roma-Latina 5-0
0-2 Trapani-Napoli 4-1
andata
13ª giornata
ritorno
18 gen. 2014 3 mag. 2014
2-2 Bari-Roma 0-3
1-0 Catania-Livorno 4-1
1-3 Crotone-Trapani 0-0
0-2 Latina-Fiorentina 2-2
4-0 Lazio-Juve Stabia 2-1
4-1 Napoli-Avellino 4-0
0-0 Palermo-Reggina 2-3
andata
2ª giornata
ritorno
31 ago. 2013 1 feb. 2014
0-3 Avellino-Reggina 0-0
4-2 Catania-Latina 1-0
1-0 Livorno-Juve Stabia 0-1
4-2 Napoli-Crotone 2-0
4-2 Palermo-Bari 3-3
4-1 Roma-Fiorentina 0-1
1-3 Trapani-Lazio 0-6
andata
5ª giornata
ritorno
28 set. 2013 1 mar. 2014
2-3 Avellino-Crotone 1-5
1-2 Bari-Latina 2-2
1-3 Juve Stabia-Fiorentina 2-3
4-0 Lazio-Livorno 1-0
1-2 Palermo-Catania 1-0
0-0 Reggina-Napoli 1-0
1-6 Trapani-Roma 0-3
andata
8ª giornata
ritorno
16 nov. 2013 22 mar. 2014
3-0 Bari-Trapani 4-0
1-6 Crotone-Lazio 2-7
1-0 Fiorentina-Avellino 1-0
2-1 Juve Stabia-Reggina 2-3
2-1 Latina-Palermo 3-7
3-0 Napoli-Catania 0-2
3-3 Roma-Livorno 1-0
andata
11ª giornata
ritorno
7 dic. 2013 12 apr. 2014
1-2 Bari-Livorno 0-1
1-2 Catania-Roma 2-2
3-2 Crotone-Reggina 1-2
2-2 Latina-Juve Stabia 0-2
9-2 Lazio-Avellino 1-0
1-2 Napoli-Fiorentina 0-3
6-0 Palermo-Trapani 3-0
andata
3ª giornata
ritorno
14 set. 2013 15 feb. 2014
1-6 Avellino-Livorno 1-4
2-4 Bari-Napoli 0-2
3-0 Fiorentina-Trapani 3-1
1-2 Juve Stabia-Palermo 1-4
1-1 Latina-Crotone 0-3
1-0 Lazio-Catania 2-0
1-2 Reggina-Roma 0-3
andata
6ª giornata
ritorno
2 nov. 2013 8 mar. 2014
4-1 Bari-Avellino 3-1
2-2 Crotone-Palermo 1-2
2-0 Fiorentina-Reggina 2-2
1-1 Juve Stabia-Catania 0-3
2-0 Latina-Trapani 2-0
1-2 Napoli-Livorno 1-1
1-2 Roma-Lazio 2-3
andata
9ª giornata
ritorno
23 nov. 2013 29 mar. 2014
2-0 Catania-Avellino 1-2
1-6 Crotone-Fiorentina 2-5
3-0 Latina-Reggina 1-2
4-3 Lazio-Bari 1-1
3-1 Livorno-Trapani 1-1
2-1 Napoli-Juve Stabia 1-0
0-2 Palermo-Roma 2-2
andata
12ª giornata
ritorno
14 dic. 2013 26 apr. 2014
1-4 Avellino-Latina 3-0
4-1 Fiorentina-Bari 2-1
1-1 Juve Stabia-Crotone 4-2
0-1 Livorno-Palermo 1-3
0-0 Reggina-Lazio 1-2
3-1 Roma-Napoli 4-0
0-2 Trapani-Catania 1-0

Play-off[modifica | modifica sorgente]

Le otto squadre che disputano i play-off sono accoppiate tra loro in un tabellone che prevede la disputa di sei gare a turno unico. In ogni gara, le squadre meglio classificate nel girone eliminatorio hanno il diritto di disputare la partita in casa. Le due squadre vincenti le semifinali accedono alla fase finale. La miglior terza sfiderà la seconda miglior quinta (incontro 1); la miglior quarta sfiderà la seconda miglior quarta (incontro 2); la seconda miglior terza sfiderà la miglior quinta (incontro 3); la peggior terza sfiderà la peggior quarta (incontro 4). Successivamente, la vincente dell'incontro 1 sfiderà la vincente dell'incontro 2, la vincente dell'incontro 3 sfiderà la vincente dell'incontro 4.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Quarti di finale play-off[modifica | modifica sorgente]

  • Gare a turno unico: 7 maggio 2014.
Squadra #1 Risultato Squadra #2
Roma Roma 2-0 Sampdoria Sampdoria
Inter Inter 3-0 Empoli Empoli
Milan Milan 1-3 Udinese Udinese
Novara Novara 0-1 Palermo Palermo

Semifinali play-off[modifica | modifica sorgente]

  • Gare a turno unico: 10 e 11 maggio 2014.
Squadra #1 Risultato Squadra #2
Roma Roma 4-2 Inter Inter
Palermo Palermo 3-2 Udinese Udinese

Fase finale[modifica | modifica sorgente]

La fase finale del Campionato Primavera si disputerà dal 4 all'11 giugno 2014 a Rimini e Santarcangelo di Romagna.[2]

Le società vincitrici dei gironi eliminatori e la miglior seconda in assoluto sono considerate teste di serie e non possono incontrarsi tra loro nei quarti di finale.

Le società teste di serie e le altre quattro società finaliste sono accoppiate fra loro mediante sorteggio libero, formando un tabellone che determina anche gli accoppiamenti delle semifinali.

Le vincenti delle semifinali si contendono nella finale il titolo di Campione d’Italia Primavera TIM 2013/2014 “Trofeo Giacinto Facchetti”.

In caso di parità al termine di ogni singola gara della fase finale, le squadre disputano due tempi supplementari della durata di 15’ ciascuno.

Qualora, al termine del secondo tempo supplementare, il punteggio dell’incontro dovesse rimanere ancora in parità, si procede all’esecuzione dei calci di rigore.

Squadre qualificate alla fase finale[modifica | modifica sorgente]

Teste di serie

  • Lazio Lazio - 1ª classificata girone C (miglior prima)
  • Torino Torino - 1ª classificata girone A (seconda miglior prima)
  • Chievo Chievo - 1ª classificata girone B (terza miglior prima)
  • Fiorentina Fiorentina - 2ª classificata girone C (miglior seconda)

Non teste di serie

  • Atalanta Atalanta - 2ª classificata girone B (seconda miglior seconda)
  • Juventus Juventus - 2ª classificata girone A (terza miglior seconda)
  • Roma Roma - 3ª classificata girone C (vincitrice Play-Off)
  • Palermo Palermo - 4ª classificata girone C (vincitrice Play-Off)

Tabellone[3][modifica | modifica sorgente]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                     
   Lazio Lazio 3  
 Roma Roma 2  
   Lazio Lazio 3  
   Torino Torino (dts) 4  
 Atalanta Atalanta 2
   Torino Torino 3  
     Torino Torino 0 (3)
   Chievo Chievo (dcr) 0 (4)
   Fiorentina Fiorentina (dcr) 2 (7)  
 Palermo Palermo 2 (6)  
   Fiorentina Fiorentina 3 (5)
   Chievo Chievo (dcr) 3 (6)  
 Juventus Juventus 0
   Chievo Chievo 1  



Incontri[modifica | modifica sorgente]

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Santarcangelo di Romagna
4 giugno 2014, ore 17:00
Lazio Lazio 3 – 2
referto
Roma Roma Stadio Valentino Mazzola
Arbitro Antonio Rapuano (Rimini)

Rimini
4 giugno 2014, ore 21:00
Atalanta Atalanta 2 – 3
referto
Torino Torino Stadio Romeo Neri
Arbitro Juan Luca Sacchi (Macerata)

Santarcangelo di Romagna
5 giugno 2014, ore 17:00
Fiorentina Fiorentina 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Palermo Palermo Stadio Valentino Mazzola
Arbitro Antonio Di Martino (Teramo)

Rimini
5 giugno 2014, ore 21:15
Juventus Juventus 0 – 1
referto
Chievo Chievo Stadio Romeo Neri
Arbitro Saverio Pelagatti (Arezzo)

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Rimini
7 giugno 2014, ore 21:00
Lazio Lazio 3 – 4
(d.t.s.)
referto
Torino Torino Stadio Romeo Neri
Arbitro Marco Piccinini (Forlì)

Rimini
8 giugno 2014, ore 20:30
Fiorentina Fiorentina 3 – 3
(d.t.s.)
referto
Chievo Chievo Stadio Romeo Neri
Arbitro Andrea Tardino (Milano)

Finale[modifica | modifica sorgente]

Rimini
11 giugno 2014, ore 21:00
Torino Torino 0 – 0
(d.t.s.)
referto
Chievo Chievo Stadio Romeo Neri
Arbitro Valerio Marini (Roma)

Campioni[modifica | modifica sorgente]

Campione d'Italia
Campionato Primavera 2013-2014

600px Giallo e Blu (Bordato)2.png

Chievo
(1º titolo)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Regolamento del Campionato Primavera TIM 2013/2014, legaseriea.it.
  2. ^ Comunicato Ufficiale n.82, legaseriea.it, 14 maggio 2014.
  3. ^ PRIMAVERA TIM - STABILITI GLI ACCOPPIAMENTI DEI QUARTI DI FINALE, legaseriea.it, 23 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio